14 dicembre 2020,Zucchero presenta D.O.C in versione natalizia

Carissimi,
Voglio parlarvi di musica perché l’11 dicembre 2020 è uscito in tutti gli store fisici e digitali, l’album “D.O.C.” nell’edizione Deluxe. L’artista in questione è naturalmente ZUCCHERO che ha pensato a questa particolare edizione del suo ultimo album che contiene tutti i brani del disco più 6 inediti che vedono tra l’altro importantissime collaborazioni, come ad esempio quella con Sting per il brano “September”.

La versione deluxe è stata presentata alla stampa nel pomeriggio del 14 dicembre 2020, in una conferenza stampa online, tramite la piattaforma “zoom”. Zucchero, ha risposto alle numerosissime domande dei giornalisti presenti. “D.O.C. Deluxe Edition” è disponibile in formato DOPPIO CD, TRIPLO VINILE COLORATO, DIGITALE e in formato TRIPLO VINILE NERO AUTOGRAFATO. Mi permetto di raccontarvi anche una grandissima e emozione personale.

Ebbene si, durante la conferenza, mi è stata concessa l’opportunità di poter fare una domanda all’artista. Ho chiesto a Zucchero, quale fosse tra i sei inediti, quello che gli ha ha dato piu’ emozioni al momento della scrittura. Zucchero, mi ha detto essere molto legato a “Don’t cry angelina” per le emozioni che questa canzone è in grado di trasmettergli quando la camta. Questa infine, la Questa la tracklist di “D.O.C. Deluxe Edition”:

CD1: “Spirito nel buio”, “Soul mama”, “Cose che già sai” (feat. Frida Sundemo), “Testa o croce”, “Freedom”, “Vittime del cool”, “Sarebbe questo il mondo”, “La canzone che se ne va”, “Badaboom (Bel Paese)”, “Tempo al tempo”, “Nella Tempesta”, “My Freedom” (Bonus Track), “Some day” (Bonus Track) e “Don’t let it be gone” (Bonus Track).
CD2 (inediti “D.O.C. Deluxe”): “Succede”, “Facile”, “Non illudermi così”, “Wichita Lineman”, “Don’t Cry Angelina” e “September” (Sting &Zucchero).

Buon ascolto e… GODIAMOCI LA VITA!

 

Stefano Pietta

Tutti rinviati i concerti di Zucchero all’Arena di Verona

I 14 show di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previsti in anteprima esclusiva all’ARENA DI VERONA nei mesi di settembre e ottobre 2020, a causa della situazione dell’emergenza sanitaria e alla luce delle relative disposizioni governative in tema di salute pubblica in merito ad assembramenti di persone, si terranno nei mesi di aprile e maggio 2021!

Durante i live all’ARENA, da lui stesso definito come «uno dei più bei posti al mondo per fare musica», Zucchero per la prima volta presenterà al pubblico italiano i brani estratti dal suo ultimo disco di inediti “D.O.C” e i grandi successi del suo repertorio artistico.

Queste le 14 nuove date di ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI previste all’Arena di Verona nel 2021:

23 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 22 settembre 2020)
24 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 23 settembre 2020)
25 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 24 settembre 2020)
27 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 25 settembre 2020)
28 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 26 settembre 2020)
29 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 27 settembre 2020)
30 APRILE 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 29 settembre 2020)
1 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 30 settembre 2020)
2 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data dell’1 ottobre 2020)
4 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 2 ottobre 2020)
5 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 3 ottobre 2020)
6 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 4 ottobre 2020)
7 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 6 ottobre 2020)
8 MAGGIO 2021 – ARENA DI VERONA (recupero data del 7 ottobre 2020)

I biglietti già acquistati per gli show previsti nei mesi di settembre e ottobre 2020 rimangono validi per gli show di aprile e maggio 2021.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link: https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati/

Serata tributo dedicata a Zucchero al “Sol Ponente”

Quattro concerti per scoprire quattro grandi interpreti della musica italiana. Arriva al capolinea la rassegna musicale del «Sol Ponente» di passeggiata Grollero ad Alassio. Venerdì sera alle 21 a chiudere il ciclo degli eventi musicali sarà lo showman Marco Dottore con una serata tributo a Zucchero «Sugar» Fornaciari.

Un’interpretazione che nel 1996 aveva fatto vincere a Marco Dottore il premio della critica nel programma televisivo di Italia Uno «Re per una notte» condotto dal compianto Gigi Sabani. Nella serata di venerdì non sarà solo. Dottore, infatti, sarà accompagnato da Mauro Vero e Alberto Garassino.

La rassegna, ideata da Bruno Alberto De Blasio, vice presidente di Assoristobar, che riunisce i locali e i ristoranti di Alassio, era iniziata il mese scorso quando il 22 febbraio, in occasione del ventennale della morte di De Andrè si era esibito Alberto Napo Napolitano con «Napo canta De Andrè». La rassegna è proseguita il 1 marzo con «Capitani Coraggiosi», il noto duo Baglioni-Morandi, interpretato da Igor Minerva che ha partecipato al programma televisivo «Momenti di gloria» su Canale 5 condotto da Mike Bongiorno.

Il terzo appuntamento al «Sol Ponente» si è svolto il 15 marzo con il «Tributo a Celentano» che ha visto protagonista Leonardo Gisonda in arte «Leo mix» anch’egli protagonista nelle trasmissioni televisive dedicate ai sosia alla fine degli anni ’90. «Leo mix» ha proposto non solo canzoni ma anche gag del miglior Celentano.

“Bastasse il cielo”, in uscita il nuovo album di Pacifico

Da una ventina d’anni è uno dei più bravi in Italia. Scrive canzoni raffinate, piene di contenuti, racconta della sua storia e di quella degli altri. Ma in tutto questo tempo ha pubblicato solo una manciata di album, cinque per la precisione. Uno più bello dell’altro. Anche se nel frattempo ha regalato canzoni a Zucchero, Gianna Nannini, Antonello Venditti, Adriano Celentano. Lui si chiama Pacifico e il suo sesto album, “Bastasse il cielo” uscirà l’8 marzo. E quello stesso giorno comincerà a girare l’Italia, per presentare il disco e fare concerti.

Il lavoro, prodotto da Alberto Fabris per Ponderosa Music Records, contiene dieci canzoni: “Bastasse il cielo”, “Sarà come abbracciarsi”, “Canzone fragile”, “A casa”, “Semplicemente”, “Il destino di tutti”, “Electropo”, “Molecole”, “Salto all’indietro”, “Quello che so dell’amore”.

 

Così racconta la genesi dell’album lo stesso Pacifico: «Un disco rimbalzato da una parte all’altra del pianeta. Catapultato da un fuso orario all’altro grazie a una semplice pressione sul tasto Invio. Un disco transitato nei Cloud, dove ha fatto anticamera nell’attesa di essere ascoltato. È partito da Parigi, ha atteso sopra India, Turchia, Inghilterra, Stati Uniti, Italia. È un disco di attenzioni e gentilezza dovrei aggiungere “oserei dire”, perché sono parole che bisogna osare dire, tanto sembrano svenevoli».

Il giorno della pubblicazione, dunque, partirà un tour che vedrà l’artista impegnato in tutta Italia. Queste le prime date: 8 marzo Piove di Sacco (Padova), 21 marzo Bologna, 22 marzo Torino, 30 marzo Firenze, 5 aprile Milano, 17 maggio Bari, 18 maggio Roma.

Ferdinando Molteni

“Steradiodj”, la web radio di Stefano Pietta che trasmette musica e good news

Stefano Pietta, 34 anni, della provincia di Brescia, ragazzo con disabilità ed in carrozzina dalla nascita per una tetraparesi spastica(disabilità solo motoria).

“Ho frequentato tutte le scuole dell’obbligo, servendomi fin dalla prima elementare di un pc per scrivere. Successivamente ho conseguito il diploma di scuola superiore in tecnico della gestione aziendale con votazione 99/100. L’anno seguente, ho frequentato un corso di webmaster e amministratore di reti locali. Attualmente lavoro come impiegato informatico per una fonderia di acciai speciali tramite il telelavoro. Non sono giornalista di professione e neanche pubblicista ma ho tantissimi hobbies, tra cui la passione per la musica, lo sport e il giornalismo e specialmente contattare giornalisti e fotografi per conoscere il “loro mondo” più da vicino. Parlando di musica, amo andare a concerti, sportivamente parlando invece, in passato sono stato anche aiuto allenatore in diverse squadre giovanili di molte società di calcio. Dal 23 ottobre 2013, mi sono creato e aperto sempre per hobby Steradiodj, una mia web radio personale con regolari licenze SIAE e SCF che gestisco interamente da solo. La radio, l’ho aperta con l’obbiettivo di sensibilizzare riguardo a quella bellissima parte del mondo, che è la disabilità. Lo faccio trasmettendo dalla mia abitazione, musica leggera italiana ed internazionale e notizie di ogni genere ma lasciando ovviamente ampio spazio a tematiche riguardanti la disabilità anche attraverso interviste a vari ospiti e con la fortissima speranza di farmi nuove amicizie e nuovi contatti. La radio è accesa tutti i giorni (salvo impegni) dalle 10.30 alle 23 e alterno dirette a programmazione in rotazione automatica.

Per ascoltarmi e avere info da dispositivi fissi: www.steradiodj.it o direttamente dalla pagina fb di steradiodj entrando nella scheda Player Radio Per ascoltarmi e avere info da dispositivi mobili: www.steradiodj.it oppure scaricate dal vostro mobile store, le app gratuite e personalizzate chiamate Steradiodj per Android e Apple. Per chi ha invece windows phone o altri dispositivi mobili, è possibile scaricare sempre dal vostro mobile store, l’app gratuita Tuneinradio e nell’elenco stazioni al suo interno, cercare Steradiodj. E’ possibile ascoltarmi anche direttamente dalla pagina Fb di steradiodj entrando nella scheda Player Radio. Sempre dalle 10.30 alle 23, nei momenti in cui mi capita di non essere in consolle e quindi non in diretta, ho un software di regia automatica che mi permette di mandare in onda programmazione registrata(musica e/o interviste di vario genere).

La radio presenta anche un canale youtube a nome Steradiodj, dove periodicamente vado a caricare delle video interviste a ospiti. La radio mi ha permesso anche d’incontrare diversi artisti (es. Ligabue, De Gregori, Claudio Baglioni, Jovanotti, Venditti, Zucchero, Chiara, Elisa,Renga,Nek, Max Pezzali, Gianna Nannini, Malika Ayane, Annalisa, Alessandra Amoroso, Fabrizio Moro, Luca Carboni,Giorgia, Laura Pausini, Biagio Antonacci e molti altri non solo nel mondo musicale. Tanti di questi, mi hanno fatto anche brevi jingle per la radio”.