I traghetti GNV per la Sardegna raddoppiano, da Genova si raggiungono le spiagge più belle d’Italia

 I traghetti GNV per la Sardegna raddoppiano, con 4 navi e 2 partenze al giorno, tutti i giorni, da Genova verso le spiagge più belle d’Italia: Porto Torres, a un passo da mete turistiche come Stintino e Alghero, e Olbia, destinazione storica che la compagnia ha ripreso a collegare dal 2019.

Confermata anche per l’estate 2022 la linea fra Civitavecchia e Olbia con partenze da entrambi i porti, che quest’anno passano da 5 a 6 alla settimana, con un’offerta aumentata in termini di numero di viaggi e di traghetti per la Sardegna.

Continuano i viaggi in traghetto per la Sicilia, con collegamenti giornalieri da e per Palermo con Genova e Napoli, le linee da Civitavecchia per Palermo e Termini Imerese e un’offerta di rotte che permette di collegare la Sicilia ai porti più importanti dell’arco tirrenico.

La compagnia sta preparando novità per la prossima stagione, come il servizio Camping on board, a disposizione dei camperisti che potranno posteggiare a bordo in uno speciale spazio esterno, pernottare in camper e accedere al bar, al ristorante e alle aree comuni del traghetto, senza rinunciare al comfort del proprio camper, e che verrà proposto sulle linee da Civitavecchia per Olbia e per Termini Imerese.

A partire da questa estate chi sceglie una suite avrà inclusa una dolce colazione in camera; la compagnia lascia scegliere ai passeggeri se preferiscono avere un tavolo riservato nella sala colazione o gustarla comodamente in cabina.

Inoltre, la flotta di Gnv è in costante crescita a ha da poco raggiunto le 25 unità. A febbraio è arrivata infatti la nuova nave Gnv Spirit: ampi spazi di bordo, capacità di accoglienza fino a 1.595 passeggeri, 265 cabine, ascensori a ogni ponte nave, area relax con piscina, 3 bar di bordo, sala ristorante, spazio dedicato all’intrattenimento dei più piccoli, shop e area dedicata agli amici a quattro zampe, con servizi in linea con il posizionamento della compagnia.

Fonte: LAgenziadiViaggi.it

Al via le prenotazioni per l’estate 2021: Corsica Ferries regala flessibilità

Frequenza, tariffe competitive, comfort, qualità, affidabilità, miglioramento costante del servizio e dell’offerta sono le caratteristiche principali della Compagnia delle Navi Gialle, che apre le prenotazioni per la stagione 2021, regalando la flessibilità.

Per chi prenota subito le prossime vacanze per Sardegna, Corsica, Baleari e Sicilia, l’opzione Tariffa Flex  è gratuita e il biglietto sarà modificabile senza penali, per altre date e altre linee, e rimborsabile.

Un viaggio sereno inizia da una tariffa flessibile!

Per prenotazioni, condizioni e informazioni: www.corsica-ferries.it

Riparte la Freccia Gialla tra Piombino e Portoferraio

La Freccia Gialla è l’HSC Corsica Express Three, che sarà nuovamente operativo dal 18 luglio, sulla linea Piombino/Portoferraio, con una programmazione che prevede fino a 6 partenze al giorno da e per l’isola.

L’HSC Corsica Express Three ha una capienza di 150 auto e una capacità di trasporto di 535 passeggeri, che viaggeranno comodamente seduti nelle poltrone Business Class, disponibili senza il pagamento di alcun supplemento.

Corsica Sardinia Elba Ferries assicura l’osservanza dei protocolli anti-contagio e ha attuato tutte le misure impartite dalle Autorità Governative, Sanitarie e Marittime, per garantire il benessere dei suoi passeggeri e dei suoi equipaggi.

I locali vengono igienizzati, seguendo una precisa procedura e utilizzando prodotti specifici e approvati, così come le superfici e gli arredi, che sono puliti con cura e puntualità.

“La Freccia Gialla garantirà velocità, frequenza e comodità, grazie al tempo di traversata molto breve e alla rapidità e sicurezza delle operazioni di imbarco/sbarco, oltre che tariffe competitive. I turisti potranno approfittare di una tariffa a partire da 60 euro, a tratta, per 2 passeggeri e un’auto, oppure a partire da 30 euro, a tratta, per 1 passeggero e una moto” ha dichiarato Raoul Zanelli Bono, direttore commerciale di Corsica Sardinia Elba Ferries.

Da Savona a Golfo Aranci in traghetto, nuova linea con Corsica Sardinia Ferries

Mentre la Sardegna sta lavorando a nuovi progetti di accoglienza e all’individuazione di buone pratiche per ricevere i turisti, nel rispetto delle direttive nazionali e delle misure di prevenzione igienico-sanitarie, la Compagnia delle Navi Gialle rimette l’isola al centro delle sue strategie.

Oltre alla riconferma della linea Livorno/Golfo Aranci, per l’estate 2020 ci saranno grandi e belle novità:

  • La programmazione della tanto attesa Savona/Golfo Aranci, con tre viaggi notturni a settimana (venerdì/domenica/martedì) dal 10 luglio al 14 settembre.

“Dalla Liguria di Ponente si potrà raggiungere la Sardegna a bordo di moderni traghetti, approfittando di tutti i comfort di cui sono dotati e delle loro comode cabine”

  • Il ritorno della Civitavecchia/Golfo Aranci, con tre viaggi diurni a settimana (sabato/lunedì/mercoledì) dall’11 luglio al 12 settembre.

“Poco più di 5 ore di traversata, a bordo di confortevoli traghetti che offrono servizi curati per grandi, piccini e amici a 4 zampe”

La Compagnia, che è in costante contatto con le Autorità Sanitarie competenti, assicura l’osservanza dei protocolli anti-contagio e ha già attuato tutte le misure impartite dalle Autorità Governative, Sanitarie e Marittime, per garantire la salute e l’incolumità dei passeggeri e dei suoi equipaggi” afferma Raoul Zanelli Bono – Direttore Commerciale di Corsica Sardinia Ferries.

I nuovi viaggi sono già disponili e prenotabili su: www.corsica-ferries.it

A San Valentino, innamoratevi della promozione delle Navi Gialle!

Ecco l’offerta di San Valentino, per gli amanti delle isole…e delle Navi Gialle. Per le prenotazioni effettuate dal 14 al 29 febbraio 2020 per viaggi fino al 30/09/2020, su passeggeri e veicoli è applicato uno sconto immediato fino al 30%. La promozione è valida per i collegamenti con Corsica, Sardegna, Isola d’Elba e Baleari.

“Lo sconto fino al 30% è disponibile su moltissimi viaggi diurni e notturni, su passeggeri, auto e moto e consente di pianificare, con anticipo, le prossime vacanze”.

L’offerta è valida sulle tariffe di passeggeri e veicoli (auto e moto), tasse e diritti esclusi. La promozione non è retroattiva, è soggetta a specifiche condizioni e alla disponibilità di posti. I biglietti emessi in questa tariffa non sono rimborsabili, né modificabili.

Per prenotazioni, informazioni e condizioni: www.corsica-ferries.it.

Corsica Ferries è pronta a traghettarci nel 2020 con due crociere da sogno

Le Navi Gialle sono pronte a traghettarci verso il 2020. Con Corsica Sardinia Ferries si potrà scegliere tra la bella Corsica e la romantica Costa Azzurra, per trascorrere un magico ed emozionante Capodanno a bordo, tra brindisi, giochi, musica, buona cucina e un servizio impeccabile.

Due proposte differenti, che consentono di trascorrere una breve vacanza in tutta serenità e sicurezza, pensando solo al puro divertimento, senza doversi mettere al volante subito dopo la festa più attesa dell’anno e permettono di scoprire suggestivi mercatini, singolari eventi e affascinanti tradizioni natalizie di Corsica e Costa Azzurra.

Capodanno in Corsica a bordo della m/n Corsica Victoria Livorno – Bastia: 1 notte

Partenza da Livorno la mattina del 31 dicembre, arrivo a Bastia nel primo pomeriggio, con possibilità di sbarcare per visitare la città. Una notte a bordo, una ricca colazione a buffet, due pranzi e un Cenone con Veglione, tra musica, giochi e brindisi. Il primo giorno dell’anno vi regalerà una rigenerante passeggiata per le vie di Bastia, prima del rientro a Livorno, dove l’arrivo è previsto alle 17:15. Tariffe a partire da € 230,00 per persona, in cabina doppia interna, tasse incluse.

Capodanno in Costa Azzurra a bordo della m/n Mega Smeralda Savona Vado Ligure – Nizza: 2 notti

Partenza da Savona – Vado Ligure la sera del 30 dicembre, arrivo a Nizza la mattina del 31 dicembre, con possibilità di sbarcare per tuffarsi nell’atmosfera festosa della città. Un’elegante cena servita, un Cenone con Veglione, due ricche colazioni a buffet e i fuochi d’artificio della città più eccitante della Costa Azzurra. Il rientro a Savona Vado Ligure è previsto alle 17:00 del 1° gennaio. Tariffe a partire da € 290,00 per persona, in cabina doppia interna, tasse incluse.

Programmi dettagliati e prenotazioni su www.corsica-ferries.it

A bordo dei traghetti di Corsica Ferries per studiare le balene di Pelagos

Vado Ligure. Ripartiranno a fine maggio i monitoraggi di cetacei effettuati da Fondazione CIMA (Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale), Università di Pisa, Accademia del Leviatano e EcoOcéan Institut. Per il decimo anno consecutivo, la Compagnia delle navi gialle supporta il progetto di Monitoraggio dei Cetacei, coordinato da ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), ospitando a bordo delle proprie unità i Marine Mammal Observers, ovvero studenti e ricercatori adeguatamente formati per l’avvistamento e il riconoscimento dei cetacei, che si imbarcano più volte a settimana sui traghetti operanti lungo le tratte Savona-Bastia, Savona-Calvi, Livorno-Bastia, Livorno-Golfo Aranci, Nizza-Calvi, Nizza-Ile Rousse e Tolone-Ajaccio.index

Da Fondazione CIMA dichiarano: “Grazie al supporto della compagnia Corsica Sardinia Ferries riusciamo ad avere una visione quasi completa del Santuario Pelagos: i dati raccolti in questi anni ci stanno aiutando ad avere un quadro più chiaro dei processi che regolano la presenza dei cetacei nelle nostre acque. È appena stato pubblicato un nostro studio (Fin whale seasonal trends in the Pelagos Sanctuary, Mediterranean Sea – Journal of Wildlife Management) in cui è stata analizzata la presenza della balenottera comune all’interno del Santuario Pelagos. Il campionamento regolare, ottenuto grazie all’utilizzo dei traghetti come piattaforma di ricerca, ci ha permesso di evidenziare come la specie risponda velocemente a cambiamenti dell’ecosistema: abbiamo avuto anni molto ricchi, come il 2012, 2013 e il 2015 alternati ad anni più ‘poveri’, come il 2011 e il 2014. Questa alternanza è dovuta ad una complessa variabilità ambientale: l’ecosistema marino è il risultato di svariati equilibri, molti dei quali dobbiamo ancora imparare a comprendere”index

Nella parte centrale del Santuario, monitorata da Fondazione CIMA lungo le tratte Savona-Bastia e Nizza-Calvi sono stati registrati 562 avvistamenti, quasi il doppio rispetto al 2014. La specie più avvistata è stata la stenella striata, con 314 avvistamenti, seguita dalla balenottera comune, i cui 193 avvistamenti confermano la presenza importante di questa specie in questa area. Non sono inoltre mancati gli avvistamenti di capodogli (17) e di zifi (23). L’estate scorsa, inoltre, sono stati avvistati anche due gruppi di globicefali e due gruppi di grampi, due specie i cui avvistamenti sono sempre più rari.

Sono stati numerosi anche gli avvistamenti di tartarughe marine: circa una ventina di Caretta caretta sono state registrate durante il campionamento.