Nuovo annuncio Mobile da parte di Blizzard Warcraft Arclight Rumble

Ieri pomeriggio la Blizzard ha deciso di annunciare, un gioco per mobile, ebbene si avete sentito bene, c’era nell’aria già da un po’ di tempo e alla fine è stato annunciato Warcraft Arclight Rumble, pensavate Warcraft Go e invece tutt’altro gioco hanno annunciato.

Ben quattro anni fa, girava voce che Blizzard aveva in lavorazione una versione di Warcraft Go, era il periodo di maggiore voga naturalmente di Pokemon Go e perchè non cavalcare l’onda, anche se mi domando, avendo giocato anche a The Witcher Monster Slayer, la versione Go appunto, prodotta da Spokko, se fosse esistita una versione di Warcraft Go in giro avremmo trovato i personaggi di Warcraft e li avremmo collezionati, quindi diventava Warcraft Go Yu Gi Oh Style? Scusate sto tergiversando, ma è divertente pensarlo, comunque fatto sta che è stato cancellato e invece a sorpresa hanno annunciato un Warcraft Arclight Rumble.

Cosa è Warcraft Arclight Rumble? Semplice prendete Clash Royale, aggiungeteci dei personaggi stile Skylanders del mondo di Warcraft, metteteci una gnoma che è più pazza di Jinx, di League of Legends e il gioco è fatto, ecco a voi il nuovo gioco mobile di Warcraft.

Ma andiamo nello specifico, Warcraft Arclight Rumble è un gioco strategico con campagne, per giocatore singolo, PVE (Player Versus Environment) ciò gestite dal computer e non da un’altra persona reale, PVP (Player Versus Player) giocatore contro giocatore e competitivo, Cooperativa con altri giocatori o addirittura con gilde (si potranno creare delle gilde e fare come in World of Warcraft, spedizioni e incursioni), e chi più ne ha più ne metta.

Ma chi useremo nel gioco? Prima ho paragonato il gioco a Skylander, perchè le miniature con cui combatteremo, mi hanno ricordato molto quel gioco, in quanto useremo dei “Mini”, e sono più che altro neanche personaggi secondari ma terziari, del mondo di Wow e ne potremo collezionare più di 60, naturalmente i protagonisti che amiamo di più della saga di Warcraft ci saranno, ma guideranno questi Mini infatti saranno i loro capi, con poteri diversi e con tante magie, ci saranno ad esempio Jaina Marefiero, Cairne Zoccolo Sanguinario, Maiev Cantombroso, Drakissath e tanti altri (sono sincero mi scappa un po’ da ridere a scrivervi il nome in italiano dei personaggi, perchè io uso ancora il nome inglese come Jaina Proudmoore o Cairne Bloodhoof ma vabbè ci sta comunque scriverveli così, ad onor di cronaca).

Al momento hanno fatto vedere cinque eserciti giocabili:

ORDA: sfruttano lo slancio per così avere più truppe veloci e oro aggiuntivo. Capi: Grommash Malogrido, Sneed e Cairne Zoccolo Sanguinario.

ALLEANZA: che userà prettamente tattiche difensive, cura e tante magie. Capi: Jaina Marefiero, Maiev Cantombroso, Tirion Fordring.

NON MORTI: (ma non facevano parte dell’Orda?) usano la negromanzia come arma principale, tramite magie e armate di non morti. Capi: Il Mago del Sangue Thalnos e il Barone Fieramorte.

ROCCIANERA: sono portati molto per l’attacco e usano truppe volanti e magie infuocate. Capi: Rend Manonera e il Generale Drakkisath.

BESTIE: possono disabilitare le difese nemiche e mandare massicce raffiche di truppe bestie veloci contro i nemici. Capi: Charlga Fiancospino e Boccalarga.

Mi domando chissà se creeranno queste miniature da vendere fisicamente, sicuramente spopolerebbero di brutto, stile Funko Pop, perchè chi non ne vorrebbe una del suo o dei suoi personaggi preferiti?

Ma torniamo a noi, nel gioco potremo creare la nostra squadra come più ci piace, potremo livellarla, collezionarla, ecc. e allora cosa aspettiamo una data di uscita? Be vi devo deludere al momento una data effettiva di uscita non c’è, però sappiamo che, primo che il gioco sarà Free To Play e secondo che al momento è possibile preregistrarsi per provare appena uscirà, la closed beta del gioco, vi ricordo che il gioco sarà giocabile su mobile per entrambe le piattaforme iOS e Android.

Ora la palla passa a voi come al solito, cosa ne pensate? Lo giocherete? A me ispira molto e sono curioso di provarlo, incrociamo le dita che possa accedere alla Closed Beta!! Come al solito vi lascio sotto un po’ di link utili e i miei link dove potete dirmi che ne pensate.

Il sito ufficiale del gioco dove potete anche iscrivervi alla beta: https://warcraftrumble.blizzard.com/it-it/

GreedyGolds: Se siete interessati a fare tanti Gold su WoW e a divertirvi dovete assolutamente passare dal loro canale Twitch e Youtube:

https://www.twitch.tv/greedygolds

https://www.youtube.com/c/GreedyGolds

Cadun: Se siete interessati alla Lore di World of Warcraft dovete assolutamente andare sui suoi canali Twitch e Youtube:

https://www.youtube.com/c/Cadun

https://www.twitch.tv/caduntwitch

Lore is Magic: Anche qua se siete interessati alla Lore di World of Warcraft e a storie inedite dovete andare sul loro canale Youtube e Spotify e sul loro sito:

https://www.youtube.com/c/WoWLoreIsMagic

https://open.spotify.com/show/1nqPKhL…

https://www.loreismagic.it/

DailyQuest: E naturalmente se volete essere aggiornati sempre e comunque sul mondo Blizzard da Diablo a Wow passando per Heartstone, Starcraft, Overwatch e Heroes of the Storm e tanto altro non potete non visitare il sito dei Daily Quest e seguire il loro canale Twitch:

https://www.dailyquest.it/

https://www.twitch.tv/dailyquest_it

E per ultimo vi ricordo i miei canali se volete commentare con me questo articolo o altro:

https://www.facebook.com/VanHellsingtv-453780681648146/

https://www.instagram.com/vanhellsing/

https://www.youtube.com/c/VanhellsingTV

Forgotten Hill Tales – Un gioco di racconti grotteschi Made in Italy

Forgotten Hill è una saga videoludica per Android, Ios e Steam, di racconti sul genere horror/grottesco, scritto e prodotto dagli FM Studio, un piccolo studio di sviluppatori italiani, composto da due persone Francesco, Sviluppatore/Artista/Web Designer e Manuela Integrazione Api/Editing/Gestione Aziendale.

Qualche anno fa prima del Covid e di tutto ciò che ha portato, andai al Milano Games Week, dove loro stavano presentando il loro primo gioco in uscita su Switch, che sarebbe uscito oltre che per Android, Ios e su Steam, un grandissimo passo avanti, per un piccolo studio di Sviluppatori come gli FM Studio.

Ammetto che mi fermai subito a guardare questo gioco, in quanto l’atmosfera, quel senso di grottesco, gli enigmi e la giocabilità punta e clicca, mi attiravano come un magnete e mi riempivano di curiosità.

Iniziai a chiedere informazioni, e devo essere sincero, Manuela e Francesco misero me e i miei amici, subito a nostro agio spiegandoci la storia di Forgotten Hill e di come sarebbe funzionato il gioco, ci scambiammo i nostri recapiti, perchè volevo rimanere in contatto per saperne di più e sapere anche le future uscite; ma arriviamo ad oggi, ormai con Manuela e Francesco, ci scriviamo spesso e ogni volta che esce un loro gioco sono stra felice di poterlo portare sul mio canale Youtube e sono sincero, la paura che ogni tanto ho nei giochi che mi possano deludere, o che gli stessi sviluppatori mi possano deludere non ascoltando la community o altro, con loro non esiste in quanto, ormai so come è il mondo di Forgotten Hill e ho iniziato a capire la passione che Manuela e Francesco trasmettono in questo gioco, e quando ogni volta che esce un nuovo gioco, torno a Forgotten Hill, è sempre una sorpresa e un piccolo tassello nel quadro generale di questo mondo che va al suo posto perfettamente come un puzzle.

I giochi di Forgotten Hill sono parecchi, negli anni ne hanno fatti uscire un po’, ma arriviamo al 27 aprile 2022, è uscito il bundle su Steam di tutta la saga spin-off di Forgotten Hill, chiamata Forgotten Hill Tales, già uscita anche per Android e Ios, è raggruppata su Steam per l’occasione dell’uscita dell’ultimo capitolo, al momento, chiamato Forgotten Hill Tale The Left Behind (uscito anche singolarmente su android e ios lo stesso giorno), in questo nuovo capitolo, un bambino viene rapito a Forgotten Hill mentre sta giocando, i rapitori lo mettono insieme ad altri bambini, ma un bel giorno, lui viene spostato e rimane da solo, e allora a quel punto decide di scappare, di tornare dalla propria famiglia ed è da qui che inizia il gioco, c’è la farà il bambino a scappare grazie a come giocherete? Gli orrori che sono presenti a Forgotten Hill ci ostacoleranno? Se lo volete scoprire, andate su steam o su Android e Ios e giocate questo stupendo gioco, con ambientazione tra l’altro dell’antico Egitto, che gli appassionati come me, non disdegneranno manco un po’.

In questa nuova avventura, come avrete capito, noi stessi interpreteremo, il bambino rapito e dovremo cercare di scappare dai nostri rapitori e tramite nuovi rompicapi e enigmi (mai visti negli altri giochi), potrete scoprire il mondo affascinante di Forgotten Hill, ma un consiglio ve lo voglio dare, non fermatevi a questo bundle, giocate anche gli altri giochi della saga, perchè secondo me vi lasceranno senza parole, in più aiutiamo a crescere gli sviluppatori italiani di videogiochi che già c’è ne sono pochi e per fortuna quei pochi, creano dei giochi, che portano alta la bandiera del nostro paese, quindi aiutiamoli.

Devo fare solo una precisazione, negli anni ho acquistato tanti giochi sia su PC che su console, ma una cosa voglio dirla, i giochi di Forgotten Hill costano poco e secondo me, per una volta mi viene da dire agli sviluppatori che dovrebbero aumentare i prezzi, perchè queste piccole perle secondo me e secondo molti altri miei colleghi streamer e youtubers, valgono molto di più.

Come al solito ora la palla passa a voi, fatemi sapere sui miei social cosa ne pensate, se conoscevate di già la saga o se la giocherete e ora spazio ai soliti link di approfondimento:

Sito FM Studio: https://www.fm-studio.net/

Forgotten Hill Disillusion per Switch: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Forgotten-Hill-Disillusion-2089740.html

Forgotten Hill i vari giochi su steam: https://store.steampowered.com/search/?sort_by=_ASC&term=forgotten+hill

Vi ricordo di cercarli anche su Android e Ios:

https://play.google.com/store/apps/details?id=net.fmstudio.littlecabininthewoods&gl=IT

https://apps.apple.com/us/app/id1453678568

E per ultimo vi ricordo i miei canali se volete commentare con me questo articolo o altro:

https://www.facebook.com/VanHellsingtv-453780681648146/

https://www.instagram.com/vanhellsing/

https://www.youtube.com/c/VanhellsingTV

Il Fenomeno Duskwood il gioco Android/IOS spopola

Ragazzi come leggete dal titolo oggi vi parlerò di un gioco per Android/IOS che negli ultimi due anni ha spopolato su Youtube e oltre, così tanto da avere anche un proprio Merchandise, un gruppo italiano Discord e tanti tantissimi fan.

Correva l’anno 2019 per l’esattezza il 27 settembre e dei piccoli sviluppatori chiamati Everbyte, misero in cantiere un gioco chiamato Duskwood, un gioco Interattivo/Thriller a episodi, che al momento vanta ben 9 capitoli e a breve dovrebbe uscire il 10 e ultimo capitolo

Fin dai primi momenti Duskwood vi catapulta in un mistero, io devo ringraziare tantissimo la mia amica/streamer Shade_Ludica per avermelo fatto conoscere, sappiate che nel gioco potete giocare o al maschile o al femminile così in base alle scelte potrete avere delle specie anche di Ship con alcuni personaggi nel gioco.

Ebbene la schermata di gioco è esattamente come quella del vostro cellulare, avrete una sezione chat, una app dove man mano che andrete avanti, avrete nuove app da poter utilizzare tra forum, chiamate (se il gioco ve lo permette) Tom Tom ecc., una Cloud dove avrete i minigiochi da portare a termine per andare avanti con l’avventura, una profilo con il vostro nick e altri dati e una shop dove potrete comprare i contenuti scaricabili e il merchandise, (si il gioco è free to play, ma per vedere alcuni contenuti, come immagini e video, si dovrà pagare 4,99€ o un’altro pacco che vi darà anche dei crediti di cui parleremo).

Il gioco inizia con un ragazzo di nome Thomas, che vi scrive in chat, però non capite bene ne chi sia ne cosa voglia da voi e man mano, inizierà ad invitare altre persone, naturalmente sulle prime, se fosse la realtà uno direbbe: “Cosa caspita sta succedendo?”, ed è proprio quello che tutti si sono domandati appena iniziato il gioco; scopriamo da queste persone che una ragazza è scomparsa da tre giorni una certa Hannah Donfort, la fidanzata di Thomas, e che a quanto pare prima di scomparire gli ha mandato il nostro numero, quindi immaginatevi, tutti punteranno subito il dito contro di noi su come mai Hannah ha mandato il nostro numero a Thomas, se centriamo qualcosa con la sua sparizione e più cercheremo di spiegare che non ne sappiamo niente più diventeremo sospetti a detta di alcuni.

Nel gioco man mano che conoscerete i personaggi potrete andare sulle loro pagine Instagram e su altre pagine create appositamente per il loro personaggio (nel mondo reale) per conoscerli meglio e empatizzare di più con loro.

Iniziamo così a conoscere Thomas, Dan, Lilly, Cleo, Jessy, Richy, e un Hacker misterioso molto sospetto ed altri personaggi di contorno, ed un’antagonista di tutto rispetto chiamato l’Uomo Senza Volto (di cui però non vi parlerò perchè voglio che voi stessi andate a scoprire chi sia), ma andiamo ad esaminare ognuno di loro, perchè è proprio questa la bellezza del gioco, sia come è stato strutturato il gameplay a mo di chat video e immagini, sia per caratterizzazione dei personaggi che a par mio è stata fatta con molta cura.

Thomas, è il classico ragazzo bravo, generoso, innamorato pazzamente di Hannah, anche se per molti versi la conosceva ben poco, infatti senza farvi spoiler scopriremo tante cose di Hannah che lui neanche sospettava, per alcuni versi all’inizio lo vedevo un po’ come un ragazzo/zerbino senza spina dorsale, ma poi l’ho un po’ rivalutato.

Dan, è particolare parlare di lui perchè è uno di quei personaggi su cui si specula di più, un po’ enigmatico, che tende a fare lo spaccone, innamorato di Jessy (ma non ricambiato), personalmente è il classico outsider che in gruppo si tende a non vedere di buon occhio e che ti fa subito avere antipatia.

Lilly, la sorella di Hannah, ecco lei invece è un personaggio, che fin da subito ho odiato con tutto il mio essere in quanto accusava senza prove, molto arrogante e poi invece man mano con il passare degli episodi del gioco ho rivalutato (ma starà a voi scoprire perchè).

Cleo, è la migliore amica di Hannah, è la Masterchef del gruppo, le piace cucinare come possiamo vedere dal suo Instagram ed è un personaggio un po’ di amore e odio, dipenderà dai momenti.

Jessy, è una ragazza piena di vita, se farete la Run al maschile, cercherete in tutte le maniere di conquistarla, in quanto è la classica ragazza che ognuno di noi vorrebbe come compagna di vita, simpatica, frizzante, intelligente e molto sexy, (lei lavora al Rogers Garage di Richy)

Richy, è un po’ l’anima del gruppo, quello che tutti ascoltano, il punto di riferimento, è innamorato palesemente di Jessy e spesso si fa trattare come uno zerbino da lei.

L’hacker, questa è una figura fin da subito misteriosa, che vi darà accesso al telefono di Hannah, alle chat interne dei vari personaggi per poterli spiare e che avrà un’oscuro segreto, man mano che andrete avanti nella storia deciderete voi se fidarvi o meno del personaggio.

Ora per concludere vi parlo dell’unica nota a par mio dolente, i mini giochi del Cloud, ogni tot di tempo, tra chat, immagini, enigmi e video, dovremo completare dei mini giochi nella sezione Cloud per andare avanti; spesso questi minigiochi sono semplici, vi parlo di minigiochi stile Candy Crush ma con una grafica più stile Matrix, spesso sono l’inferno in terra, infatti mi è capitato più di una volta di dover aspettare i cuori del gioco (la valuta da spendere per poter fare i minigiochi) che tornassero Up, per poter andare avanti, ed è molto frustante perchè spesso, questi minigiochi spuntano nella storia proprio sul più bello e la voglia di scoprire cosa succederà dopo è tanta, infatti consiglio sempre di portare a termine subito tutti i minigiochi del Cloud e poi andare avanti con la storia, così che essa non si blocchi e tu possa andare avanti tranquillo.

In conclusione il gioco è straconsigliato, scoprirete che è anche molto amato dalla community di videogiocatori e che tutti stanno aspettando il 10 capitolo della saga che porterà si pensa a conclusione la storia.

Qua sotto vi lascio un po’ di link in cui potete seguire la storia oppure voi stessi giocarla fatemi sapere come al solito cosa ne pensate sui miei social e sotto ai video come hanno fatto tantissime persone:

https://www.youtube.com/playlist?list=PL4xEPElXpzkj_P5JEN5oYS239kDk5LgiI

https://www.instagram.com/vanhellsing/

https://www.facebook.com/VanHellsingtv-453780681648146/

Il sito dei produttori dove potrete seguire l’andamento del 10 episodio che deve ancora uscire e se vi piacere compare il merchandise:

https://everbytestudio.com/duskwood-interactive-thriller-for-android-ios/

E il canale Youtube di Shade_Ludica che ha anche creato il canale Discord per la community di Duskwood Italia:

https://www.youtube.com/channel/UC_aT-tcJdbzhw_zQDlvmoyg

https://discord.gg/janSGVQvXy

 

 

Pronti per la App “Immuni”? Su quali telefoni funzionerà? Ve lo diciamo noi

Diciamolo subito la App non è obbligatoria ma tutti ne stanno parlando. Secondo le ultime indiscrezioni “Immuni”, così si chiama dovrebbe arrivare il 4 maggio 2020.
Dove si potrà scaricare? Sugli smartphone con dispositivi Android e iOS. Immuni non potrà essere installata telefonini con KaiOS (una percentuale ancora minoritaria in Italia, sebbene il sistema operativo mobile sia in grande crescita), e ovviamente su tutti i cellulari old style.

La app verrà rilasciata gratuitamente sul Google Play Store e App Store. Per chi non la installa non ci saranno limitazioni nei movimenti. E com’è questo modello decentralizzato, ossia come funzionerà l’app che lo adotterà? I cellulari generano al proprio interno, con l’app, un proprio identificativo anonimo. Se lo scambiano ogni volta che entrano in contatto (via bluetooth). Ogni cellulare contiene la lista di questi codici anonimi.

I giochi cominciano quando un operatore sanitario trova un caso di coronavirus. Allora permette al paziente di caricare su un server questi identificativi anonimi con cui il suo smartphone è entrato in contatto. Il server manda a tutti gli smartphone dotati di app la lista dei codici. Se l’app riconosce il proprio in quella lista manda la notifica all’utente (del tipo: “sei stato vicino a un contagiato da covid-19 per un tempo e una distanza sufficienti dal permettere l’infezione”; dà quindi istruzioni su cosa fare,

Contro le violenze domestiche c’è YouPol, una App per amica

Nuovo aggiornamento dell’applicazione per smartphone “YouPol”, realizzata originariamente dalla Polizia di Stato per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti nelle scuole, è stato effettuato in questi giorni di restrizioni degli spostamenti, prevedendo la possibilità di segnalare i reati di violenza che si consumano tra le mura domestiche.

Nel periodo di emergenza per il Coronavirus, la maggior parte della popolazione è in casa, in ottemperanza alle indicazioni governative. Per garantire la massima accessibilità al pronto intervento della Polizia, la app si è aggiornata e consente di lanciare l’allarme per eventuali violenze con le stesse modalità e caratteristiche delle altre tipologie di segnalazione.

L’applicazione si caratterizza per la possibilità di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli agenti di Polizia. Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, ma è possibile per l’utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. Inoltre, tra le opzioni vi è la possibilità di chiamare direttamente il numero unico d’emergenza.

Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla sala operativa della Questura competente per territorio. Per chi non desidera registrarsi fornendo i propri dati, è prevista la possibilità di una segnalazione in forma anonima. Anche testimoni diretti o indiretti, come ii vicini di casa, possono sfruttare la app, inviando un messaggio anche con foto e video.

L’applicativo “YouPol” è “nato dalla ferma convinzione che ogni cittadino è parte responsabile ed attiva nella vita democratica del Paese, è facilmente installabile su tutti gli smartphone e tablet, accedendo agli store per i sistemi operativi iOS e Android.