Per “Imperia, stand-up!” in arrivo Davide Calgaro

Mercoledì 30 novembre ritorna al Cinema Centrale la rassegna  “Imperia, stand-up!”, diretta da Eugenio Ripepi e Matteo Monforte ed organizzata da Espansione Eventi di Paola Savella,in collaborazione con l’associazione culturale We Are For Beat e il Consorzio Porto Maurizio con il sostegno di Sir Service e di Fondazione Carige, e gli sponsor Duferco Energia e ristorante Pressafuoco.                                                                                                            

Dopo il successo della prima “puntata” con Saverio Raimondo torna in città questo genere di comicità “politicamente scorretto” di derivazione statunitense, la stand-up, che sta tenendo incollate impressionanti masse di pubblico alle poltrone dei teatri e ai divani degli spettatori dell’intrattenimento web e televisivo.

A novembre tocca a Davide Calgaro milanese, classe 2000 (18 agosto).

Studia al Liceo Classico Tito Livio. A tredici anni si avvicina al teatro con la scuola milanese “Quelli di Grock” che frequenta per 5 anni.

A 15 anni comincia a scrivere e provare monologhi comici nei laboratori di Zelig e nelle serate di stand up comedy milanesi. Vince diversi premi nei festival di cabaret, tra cui il primo posto al Festival di Martina Franca.

Nel 2017 esordisce in televisione con “Stand Up” su Comedy Central, il canale 124 di Sky. Negli anni successivi lavora in televisione per ZELIG e COLORADO e porta in scena il suo primo spettacolo dal titolo “Questa casa non è un albergo”.

Nel 2020 escono “Odio l’estate”, ultimo film di Aldo, Giovanni e Giacomo nel quale interpreta il figlio di Aldo. “Sotto il sole di Riccione” su Netflix nel quale interpreta Furio e e “Doc – nelle tue mani in cui interpreta Jacopo.

Nel 2021 e 2022 è nel cast fisso di Zelig su Canale 5 condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada. E’  in tour nei teatri  con il nuovo spettacolo “Venti Freschi”, che porta anche qui ad Imperia.

Il 2022 è  un anno di conferma per la sua carriera cinematografica, come interprete di “Il Grande Giorno”, “Le voci sole”,  “Sotto il sole di Amalfi” e “Una boccata d’aria”.

Lo spettacolo va in scena alle ore 21,00 al Cinema Centrale di Imperia in via Cascione 52, al costo di € 15,00 . Biglietti acquistabili sul web su Mailticket:

https://www.mailticket.it/manifestazione/AI34/davide-calgaro-in-venti-freschi

Saverio Raimondo apre “Stand Up”, la rassegna dei comici di Imperia

Mercoledì 26 ottobre si parte al Cinema Centrale con la rassegna  “Imperia, stand-up!”, diretta da Eugenio Ripepi e Matteo Monforte ed organizzata da Espansione Eventi di Paola Savella, in collaborazione con l’associazione culturale We Are For Beat e il Consorzio Porto Maurizio con il sostegno di Sir Service e di Fondazione Carige, e gli sponsor Duferco Energia e ristorante Pressafuoco.

Per la prima volta in città questo genere di comicità “politicamente scorretto” di derivazione statunitense, la stand-up, che sta tenendo incollate impressionanti masse di pubblico alle poltrone dei teatri e ai divani degli spettatori dell’intrattenimento web e televisivo.

Si parte con Saverio Raimondo comico, conduttore televisivo e radiofonico, autore ed umorista italiano definito da Aldo Grasso sul Corriere della Sera “il più bravo comico in circolazione”.

Nato il 20 gennaio 1984, inizia come autore a 18 anni per Serena Dandini.

Nel 2007  le prime sperimentazioni in tv su un remoto canale satellitare.

Nel 2009 le prime apparizioni in chiaro. Ha partecipato a diversi programmi TV e radiofonici e ha lavorato con tutti i fratelli Guzzanti.

Nel 2015 conduce il  DopoFestival di Sanremo in diretta streaming sul sito della Rai .

Dal 2015 al 2019 è stato host di CCN – Comedy Central News.

Nel 2019 il suo special “Il satiro parlante” viene distribuito su Netflix in 190 Paesi.

Di recente pubblica con Feltrinelli “Memorie di un elettore riluttante” . Con la sua satira sferzante e paradossale, Saverio Raimondo sovverte luoghi comuni e verità acquisite per riflettere in modo anticonvenzionale, dissacrante e divertente sui diritti e i doveri del popolo sovrano, e sul senso profondo della democrazia.

Attualmente impegnato su RAI3 nel programma “Le Parole” condotto da Massimo Gramellini. Programma di attualità sociale e politica alla ricerca delle giuste parole per comprenderla e raccontarla.    E su Italia 1 con la nuova edizione de “Le Iene” condotta da Belen Rodriguez e Teo Mammuccari,  sul palco con Riamondo anche i comici Max Angioni ed Eleazaro Rossi.

Lo spettacolo va in scena alle ore 21,00 al Cinema Centrale di Imperia in via Cascione 52, al costo di € 15,00 . Biglietti acquistabili sul web su Mailticket:

https://www.mailticket.it/manifestazione/AG34/saverio-raimondo-live

 

“Interreg Alcotra”, intesa interregionale per lo sviluppo del territorio

L’incontro sarà occasione per fornire i dati sui progetti realizzati con la precedente programmazione 2014-2020 nei comuni dell’imperiese e per illustrare i bandi e le opportunità da realizzare nel periodo di programmazione 2021-2027 in materia di imprese e innovazione (obiettivo specifico 1), territorio, ambiente e rischi (obiettivo specifico 2), turismo, cultura, formazione e sanità (obiettivo specifico 4). Martedì 18 ottobre, alle ore 15, presso il Comune di Imperia (Sala Consiliare), si terrà l’evento di lancio del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Interreg Alcotra 2021-2027. Si ricorda che l’area di cooperazione del Programma Interreg Alcotra comprende la Regione Autonoma della Valle d’Aosta, le Province di Torino e Cuneo, la Provincia di Imperia, i dipartimenti dell’Alta Savoia e Savoia e i dipartimenti delle Hautes Alpes, Alpes de Hautes-Provence e Alpi Marittime. Saranno presenti il vicepresidente di Regione Liguria Alessandro Piana, l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, il presidente della Provincia di Imperia Claudio Scajola, l’Autorità di Gestione di Interreg Alcotra e i sindaci del territorio. Modererà i lavori Pierluigi Vinai, direttore generale di Anci Liguria. Per gli interessati che volessero partecipare all’evento è necessario confermare la propria presenza all’indirizzo info@anciliguria.eu.

A Imperia il 1° Trofeo Nuoto in Mare, in gara Andrea Imperiale e Alessandra Biscotti

Parte sabato mattina, alle ore 12:00, dalla spiaggia di Borgo Foce il 1° Trofeo Nuoto in Mare Città di Imperia. In gara atleti master di caratura internazionale come Andrea Imperiale e Alessandra Biscotti.
I nuotatori affronteranno, in un percorso ad anello di 3 km, il tratto di mare che parte dalla spiaggia di Borgo Foce e arriva al faro rosso di Banchina Medaglie d’Oro, per poi rientrare alla Foce. Per il pubblico il punto di osservazione ottimale è la Passeggiata degli Innamorati.

Una prima competizione di nuoto in mare che mira a valorizzare la costa e le acque Bandiera Blu di Imperia.


La gara è organizzata grazie a una fattiva collaborazione tra il Comune di Imperia e Rari Nantes Imperia, con il supporto della Federazione Italiana Nuoto Comitato Ligure, di Go Imperia, dello Yacht Club di Imperia e con la collaborazione della spiaggia Foce Beach.

“Un altro appuntamento che dimostra la capacità di Imperia di ospitare eventi sportivi durante tutti i mesi dell’anno, anche all’aperto. Crediamo tantissimo nella vocazione di Imperia come città dello sport e, insieme al Sindaco Claudio Scajola, stiamo lavorando per portare a termine ulteriori investimenti sugli impianti sportivi per attirare eventi di primo piano” così l’Assessore allo Sport Simone Vassallo.

Magiche Vele a Imperia, equipaggi inglesi in lutto per la Regina Elisabetta

Da giovedì scorso la banchina di Imperia accoglie i gioielli del primo Novecento come Corinthian (1911), Endrick 7M Ji (1912) e Chips e Nin (1913), imponenti velieri come Naema (40,5 metri di lunghezza) e Cambria (40 metri), o imbarcazioni rese celebri dalla fama di chi le ha possedute in passato, come Manitou, barca del Presidente americano John Fitzgerald Kennedy.

Non poteva mancare anche il Tuiga, 1908, portabandiera dello Yacht Club del Monaco, che negli ultimi anni ha stretto i rapporti di collaborazione con le Vele d’Epoca (nella foto).

In segno di lutto per la morte della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, gli equipaggi inglesi impegnati al raduno delle Vele d’Epoca non hanno partecipato alla prima prova. E il Comune ha messo la bandiera della manifestazione a mezz’asta.

Dalla Liguria alla Corsica in windsurf. La straordinaria impresa di Matteo Iachino

Matteo Iachino – atleta dello Yacht Club Italiano -è riuscito nella sua impresa: attraversare il Mar Ligure a bordo di un windsurf con foil. Una traversata senza precedenti che ha visto il campione del mondo di slalom partire da Imperia e per raggiungere l’Isolotto della Giraglia, in Corsica in 6 ore e 3 minuti. Un sogno realizzato, una grande impresa sportiva e soprattutto un forte messaggio per la difesa dell’ambiente e del mare.

Preparazione atletica, studio della rotta migliore e una approfondita analisi delle condizioni metereologiche sono stati gli elementi chiave per la riuscita della traversata, come ci spiega Matteo ”Le condizioni del vento sotto costa non ci hanno aiutato sia in partenza sia all’arrivo, ma in mare aperto ho potuto seguire un’andatura costante con qualche tratto di raffiche forti e onde fino a un metro. Soprattutto sul finale il calo di vento faceva sembrare lo scoglio della Giraglia un miraggio, vicino ma irraggiungibile. Poi alla fine l’ho toccato! E’ stata dura ma sono davvero felice di aver realizzato il mio sogno”.

Matteo è partito questa mattina alle 8.30, nella giornata di apertura della 29ma edizione delle Vele d’Epoca di Imperia, andando così a salutare le antiche regine del mare presenti nel Porto della cittadina ligure. Un ideale collegamento tra il passato e il futuro della navigazione e che sottolinea ancora di più il messaggio di cui è ambasciatore.

Questa impresa sportiva è l’evento cardine del progetto “Un solo mare per tutti” che prevede anche l’organizzazione sulle spiagge liguri di diversi appuntamenti dedicati alla sostenibilità, al rispetto dell’ambiente marino, alla promozione degli sport acquatici e all’inclusione sociale. L’evento e gli incontri sono realizzati con il supporto di Tirreno Power e in collaborazione con l’Associazione Il Porto dei Piccoli, di cui Matteo è ambassador, sono aperti ai ragazzi delle scuole del territorio e coinvolgono bambini in cura presso le principali strutture ospedaliere della Regione.

L’IMPRESA SPORTIVA

Iachino è partito da Imperia e ha percorso 80 miglia nautiche, pari a circa 148 Km, fino all’isolotto della Giraglia, in Corsica. Una distanza sbalorditiva da affrontare a bordo di un windsurf in un’unica tratta. Matteo Iachino, primo italiano ad aver vinto una Coppa del Mondo di Windsurf, da anni teneva questo sogno nel cassetto. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Imperia.

SVOLGIMENTO

Tutte le fasi di preparazione e tutte le informazioni sulla navigazione sono disponibili qui:
https://www.yachtclubitaliano.it/it/news-515/matteo-iachino-la-traversata-in-windsurf.html  oltre che sui canali social dei partner. Sulla pagina web è possibile visionare la rottache ha seguito durante la navigazione.

MATTEO IACHINO

Matteo Iachino nasce nel 1989 a Savona in Liguria. Windsurfer dall’età di 10 anni, con tanta dedizione e passione riesce a diventare presto professionista e spiccare nel mondo dello slalom. È stato Campione Europeo nel 2012 e sei volte Campione Nazionale. Tre volte Vice World Champion PWA World Cup Tour specialità slalom. Nel 2016 corona il suo sogno, diventando – primo italiano nella storia della specialità – Campione del Mondo nel circuito PWA.

Il 4 e 5 giugno le Frecce Tricolori e l’Amerigo Vespucci insieme a Imperia

Le Frecce Tricolori e l’Amerigo Vespucci insieme a Imperia il 4 e 5 giugno. La comunicazione ufficiale è arrivata in queste ore da parte del Sottosegretario di Stato alla Difesa, Giorgio Mulè, al sindaco Claudio Scajola.

“Condivido il pensiero del Sottosegretario Mulè, che ho sentito poco fa e che ringrazio per l’impegno a favore della nostra città: la presenza, in contemporanea, delle due eccellenze delle Forze Armate italiane rappresenta una concomitanza storica per Imperia e la Liguria di Ponente. Sarà uno straordinario momento, che sono certo richiamerà migliaia di visitatori”, commenta il sindaco Scajola.

 

Lo chef Roberto Valbuzzi a Imperia per presentare il libro “Cuoco, ristoratore, contadino”

Venerdì prossimo alle 18.30, alla Biblioteca Civica Lagorio di Imperia, appuntamento con Roberto Valbuzzi che presenterà ‘Cuoco, ristoratore, contadino’ (Ed. Gribaudo).

Il libro: cucinare, per sé stessi o per qualcuno, vuol dire emozionarsi e saper emozionare. Le ricette risvegliano la memoria, i sapori si mescolano ai sorrisi degli amici, agli abbracci della famiglia, alle foto dei luoghi che abbiamo visitato e che ci sono rimasti nel cuore. Ecco il perché di un libro a metà strada fra racconto e ricettario, grazie ai tanti piatti che, di volta in volta, richiamano sapori impalpabili come l’aria, sinceri come la terra, freschi come l’acqua o vibranti come il fuoco. Per conoscere ancora meglio il cuoco, ristoratore e contadino Roberto Valbuzzi, con il suo mondo fatto di gusti autentici e di una cucina che mescola originalità e tradizione.

Roberto Valbuzzi: nato a Varese il 1° luglio 1989, è “figlio d’arte” e chef del noto ristorante Crotto Valtellina di Malnate (VA). I nonni gestiscono una grande fattoria a Mornago, dove lo chef ha imparato ad apprezzare i sapori dei piatti tipici. Il successo di Roberto lo accompagna fin da giovanissimo ed è legato al mondo della televisione: lo chef inizia con Gambero Rosso Channel, passando poi ad Alice (con il programma Benvenuti al Nord), a Lei Tv, alla Rai con La prova del cuoco, a Food Network e infine a Real Time con il celebre Cortesie per gli ospiti e con il docu-reality Uno chef in fattoria (gruppo Discovery Channel), in cui Roberto fa conoscere al grande pubblico la sua vita nella fattoria con i nonni, il ristorante di famiglia e i produttori locali con cui collabora.

Per informazioni chiamare 3392877093 oppure scrivere a librialmare.imperia@gmail.com.

Imperia, terminati i lavori di riqualificazione del Parco Urbano

Un grande picnic sul prato, con musica e intrattenimento per i più piccoli, per festeggiare l’apertura del rinnovato Parco Urbano a Imperia. L’appuntamento è per il giorno di Pasquetta, lunedì 18 aprile 2022, a partire dalle ore 11:00. A segnalare il punto di ingresso sarà presente una mongolfiera gonfiabile.

I bambini troveranno ad attenderli zucchero filato e ovetti di cioccolato in omaggio. L’intera giornata sarà caratterizzata da diversi momenti di intrattenimento: truccabimbi, trampolieri ed esibizioni di giocoleria con Fortunello e Marbella della FEM Spettacoli; spettacoli di danza e country a cura dell’ASD Arts Studio e dell’ASD New Movanimart.

L’intervento di riqualificazione, per un investimento complessivo di quasi 2 milioni di euro, ha interessato l’area compresa tra il depuratore e i cantieri navali e rappresenta il primo step del più ampio progetto denominato “Parco dell’Energia”, che sarà realizzato attraverso un partenariato pubblico-privato, per la completa riqualificazione di tutto il parco.

I lavori hanno previsto la realizzazione di un labirinto verde all’ingresso e di un ampio prato centrale, che permetterà, oltre all’uso quotidiano, di ospitare manifestazioni ed eventi all’aperto, con una capienza stimata di 1.500 posti a sedere.

È stata inoltre realizzata una parete verde sul depuratore, con l’idea di non “nascondere” l’impianto, ma di esaltarne la struttura attraverso la realizzazione di una parete fiorita di fronte alla quale riposare lo sguardo. Le essenze sono state scelte per ricreare l’effetto di un tramonto ispirato agli acquarelli realizzati in Italia da William Turner a inizio Ottocento.

Il prato centrale è delimitato a Nord da due colline di ulivi, che servono a mitigare l’impatto visivo della zona adibita a parcheggio, e a Sud da due “stanze verdi”, aree arredate immerse nella natura da dedicare alla lettura e al relax. È stato inserito un nuovo grande gioco in legno per i bambini a forma di imbarcazione ed è stata realizzata un’ampia area cani.

La direzione dei lavori è stata affidata all’architetto Gian Marco Schivo, che ha curato anche la progettazione.

“Restituiamo alla città un altro spazio completamente riqualificato, pensato per essere vissuto da tutti, a partire dalle famiglie. Per questo abbiamo scelto di invitare tutta la cittadinanza a festeggiare con noi questa apertura, con un picnic sul prato e una giornata all’aria aperta piena di svago. Stiamo già lavorando su tutta la restante parte del parco con l’obiettivo di unire la città, coniugando sviluppo e tutela dell’ambiente. Vogliamo collegare la banchina di Oneglia a quella di Porto Maurizio e il parco può e deve diventare il punto di congiunzione”, afferma il sindaco Claudio Scajola.

“È stato fatto un lavoro enorme, con grande attenzione ai dettagli. Sono certa che questo nuovo parco diventerà un luogo del cuore per gli imperiesi, ma anche un motivo di orgoglio da mostrare ai nostri turisti. S’inserisce inoltre benissimo nell’ottica di autentica attenzione all’ambiente che l’Amministrazione sta portando avanti ormai da quattro anni. Ringrazio tutti coloro che renderanno viva la giornata di Pasquetta e aspettiamo tutti con cestino e tovaglia”, commenta l’assessore al Verde Pubblico, Laura Gandolfo.

Imperia, a maggio la città celebra Ligustro con una settimana di eventi

“Fili e legni verso il Giappone”. È questo il titolo del progetto pensato dall’Amministrazione Comunale di Imperia, in collaborazione con l’associazione Magie di Punti, per rendere omaggio all’imperiese Giovanni Berio, in arte Ligustro, che con le sue opere ha divulgato e insegnato l’arte dell’incisione, creando una vera e propria scuola, che ha permesso di far conoscere l’Italia e il territorio ligure nel mondo, rafforzando i legami tra Italia e Giappone.

Le iniziative si svolgeranno dal 7 al 15 maggio. Sono previsti: una mostra a tema presso la Civica Galleria Il Rondò, un incontro presso la Sala Convegni della Biblioteca, laboratori ludico-didattici per bambini e adulti presso Villa Faravelli e la Biblioteca, letture di fiabe giapponesi.

“Con l’attenuarsi della stretta della pandemia, abbiamo potuto riprendere a programmare eventi culturali con ampio pubblico, molti dei quali erano stati bloccati proprio dall’arrivo del Covid. Da tempo avevamo intenzione di rendere il giusto omaggio al Maestro Ligustro, vero orgoglio della nostra città, e abbiamo quindi accolto prontamente e con entusiasmo la proposta dell’associazione Magie di Punti, che ringrazio per la collaborazione. Sarà una settimana di ricca di appuntamenti, che saprà coinvolgere tante persone diverse, dai grandi ai bambini. Il tutto inserito in un periodo, maggio-giugno, che sarà di autentica rinascita per gli spazi culturali della nostra città”, commenta l’assessore Marcella Roggero.

Imperia, al via “Donne d’arte”: nove mesi di appuntamenti su storie di vita e mestieri al femminile

“Donne d’arte, storie di vita e mestieri al femminile”. È questo il titolo del nuovo progetto culturale-letterario dell’Amministrazione Comunale di Imperia, che punta a evidenziare il ruolo positivo della donna nella storia e nelle arti e a collegare, attraverso i diversi appuntamenti, i luoghi simbolo della cultura cittadina.

Il progetto è stato portato avanti dall’Assessore alla Cultura e Pari opportunità, Marcella Roggero, con l’idea di non limitare l’attenzione verso il mondo femminile al solo 8 marzo, ma di svilupparla nell’arco temporale di nove mesi, da marzo a novembre, per valorizzare in modo continuativo il ruolo centrale e nevralgico della donna nel campo dell’arte, della musica, della fotografia, delle lettere, del cinema.

Il primo appuntamento si svolgerà giovedì 24 marzo, alle ore 18.00, presso la Sala Convegni della Biblioteca Civica, con Melania Mazzucco, scrittrice di fama internazionale, che presenterà il libro “L’architettrice”.

“Spesso si sente dire che la valorizzazione del ruolo del donna non debba limitarsi alla giornata dell’8 marzo. Con questo progetto passiamo dalle parole ai fatti, dedicando nove mesi a grandi storie di donne, esempi positivi per le nostre giovani. Ringrazio la professoressa Francesca Rotta Gentile, che ha collaborato con noi per questo primo appuntamento, e tutti coloro che si sono messi a disposizione per quelli successivi. Iniziamo con Melania Mazzucco, scrittrice pluripremiata che ha visto i suoi romanzi tradotti in 27 Paesi. Siamo orgogliosi di ospitarla nella nostra Biblioteca, diventata ormai luogo di cultura viva e dinamica”, commenta l’assessore Roggero.

Il progetto “Guardiani della Costa” arriva a Imperia

Domenica 13 marzo alle ore 10.00, di fronte ai Bagni Manè a Borgo Marina ad Imperia, i soci del Rotaract Club Imperia e Delfini Del Ponente APS sono lieti di invitare la cittadinanza a partecipare al progetto “Guardiani della Costa” di Costa Crociere Foundation per una mattinata dedicata alla pulizie delle spiagge.

Si tratta di un gesto di educazione ambientale, ma è anche un’azione civica fondamentale per preservare il nostro bellissimo litorale e le specie marine che popolano le acque del Mar Ligure di Ponente” spiegano Davide Ascheri e Elena Fontanesi di Delfini del Ponente invitando quindi tutta la cittadinanza a partecipare al progetto con grande entusiasmo.

Il progetto – precisa Virginia Amato, Presidente del Rotaract Club Imperiaè promosso dal Distretto Rotaract 2032 in collaborazione con Costa Crociere Foundation. Ha già riscosso un notevole successo lo scorso anno e rientra nelle vie d’azione del Rotary International“.

Perché è importante pulire le spiagge?

Basta munirsi di guanti, di sacchetti – spiegano dall’Associazione – e di buona volontà per partecipare a questo evento gratuito che porterà ad un arricchimento personale ed emotivo dei partecipanti – spiega Davide Ascheri, presidente di Delfini del Ponente APS – Pulire le spiagge e dedicarsi a questa attività è fondamentale per l’ambiente e per la salvaguardia della biodiversità locale. Andremo infatti a purificare un ambiente naturale che, purtroppo, è spesso ricettacolo di rifiuti di ogni tipo”.

In inverno le spiagge sono ovviamente meno presidiate e controllate. Non è raro quindi che il litorale venga sporcato in maniera eccessiva. “Se i rifiuti rimangono in spiaggia e finiscono poi in mare il rischio che diventino pericolosi per pesci, tartarughe e delfini è concreto – spiega Elena Fontanesi – La pulizia delle spiagge è un’azione civica di grande valore. Per questo chiamiamo all’appello la cittadinanza, affinché tutti si possano rendere partecipi di una buona azione nei confronti del nostro preziosissimo mare”.

Cosa sapere per partecipare alla pulizia delle spiagge

  • DATA: Domenica 13 marzo 2022
  • ORA: Ore 10:00
  • DOVE: Imperia, Borgo Marina – Zona Bagni Mané | Spiaggia D’Oro
  • COSA SERVE: guanti e sacchetti