“Settembre”, il nuovo singole del duo modenese “Opposite”

“SETTEMBRE” (Take Away Studios/Believe Digital) è il nuovo singolo delle OPPOSITE, il duo modenese da oltre 2 milioni di ascolti su Spotify. Il brano, fruibile su tutte le piattaforme digitali, streaming e download, è in radio da oggi, venerdì 30 settembre.
Con la volontà di rallegrare la propria community, Francesca e Camilla hanno sempre cercato di portare contenuti leggeri, senza tuttavia risultare banali. Con il singolo “Settembre”, e il cortometraggio che accompagna l’uscita del brano, affrontano invece temi più complessi tra cui quello purtroppo molto attuale della guerra.
Prendendo spunto da un evento terribile per i nostri soldati come quello avvenuto nel 2003 in Iraq, il cortometraggio vuole celebrare tutte le persone che hanno speso la loro vita per la pace.
Visti i recenti avvenimenti in Ucraina e l’importanza di un tema così delicato come la guerra, le due ragazze desiderano sensibilizzare i loro coetanei su un argomento che spesso crea uno sgomento iniziale e poi finisce per essere banalizzato.
Le Opposite sono un duo femminile formato da Camilla Ronchetti (24 anni) e Francesca Basaglia (25 anni), conosciute sul web per i loro mashup tramite i quali hanno raggiunto 300mila iscritti su YouTube. Nel 2019 pubblicano il loro primo singolo “Via Di Qua” che dà inizio al loro percorso discografico e ad oggi contano oltre 2 milioni di ascolti su Spotify e più di 40mila ascoltatori mensili. Nel corso del 2021 sono ospiti ogni venerdì a R101, nel programma “Procediamo” con Fernando Proce, e vengono selezionate tra i primi 46 artisti di Sanremo Giovani. Dopo il rilascio dell’ultimo singolo “Grido Piano”, le Opposite sono pronte per l’uscita di “Settembre”, su tutte le piattaforme digitali dal 23 settembre 2022 e in rotazione radiofonica dal venerdì successivo.
 

Ecco “Qualcosa di nuovo” (feat. Jeky), il nuovo singolo di Chriss

 

“Qualcosa di nuovo” (feat. Jeky), è il nuovo singolo di Chriss disponibile da oggi, venerdì 30 settembre in radio, sulle piattaforme digitali e in tutti i digital store.
 
Tutti ci siamo ritrovati almeno una volta nella vita a fissare il vuoto pensando a quanto il tempo scorra velocemente, a volte sembra che tutto si sia fermato, altre volte, quando si ha vicino qualcuno da amare, il tempo scorre rapidamente come una pioggia improvvisa.
«La collaborazione con Jeky è stata fantastica – dichiara Chriss – lei ha una voce incredibile come potrete sentire, vi lascerà a bocca aperta!»

Biografia

 

Christian Pistocchi, in arte Chriss, nasce a Torino nel 1997. La sua passione per la musica risale all’adolescenza quando inizia a lavorare come vocalist nei club e nei più grandi festival Piemontesi. Carismatico, intraprendente e sicuro di sé. Chriss sente il bisogno di dare un nuovo aspetto alle sue idee così, nel 2021 pubblica i suoi primi inediti “Ora che sono con te” e “Mondi Opposti” e “ Sensi di Colpa “ che supera i 110.000 stream. Negli ultimi mesi sta lavorando a un progetto, il progetto più importante della sua vita, il suo primo album.

“Finalmente espressionista”, all’Artender di Alassio arriva l’artista romano Giovanni Trimani

L’artista romano Giovanni Trimani inaugura venerdì 7 ottobre, alle ore 18.00, con il patrocinio del Comune di Alassio, la mostra personale alla galleria Artender in Passeggiata Cadorna 53. Al vernissage le opere presentate saranno avvolte dall’atmosfera delle note dell’arpa celtica di Gianna Williams. L’esposizione si intitola “Finalmente espressionista” ed è curata dalle critiche d’arte Claudia Andreotta e Francesca Bogliolo: le opere rimarranno in mostra sino al 23 ottobre, con apertura della mostra nei giorni venerdì, sabato e domenica dalle 16.00 alle 19.30. Con questa mostra Artender conferma la sua volontà di ospitare artisti di livello nazionale: Giovanni Trimani infatti vive e opera a Roma, città nella quale ha svolto la sua formazione sotto la guida di Franco Giacchieri.  Nella capitale ha aperto lo spazio “R.C.A. Real Contemporary Art – Giovanni Trimani” che definisce così: “non è una mostra, non è una galleria nè un museo. E’ un luogo di Arte, un “nido”, un punto di accumulazione per il pensiero e l’Arte”. Le sue opere sono state esposte in Italia (Roma, Napoli, Bologna, Venezia…) e all’estero (Monaco, Marsiglia, Coimbra). Dal 2007 ha intensificato la sua attività artistica e visuale, approfondendo nel corso del tempo nuovi percorsi comunicazionali attraverso un approccio che leghi arte contemporanea e vissuto quotidiano. Le opere che Giovanni Trimani espone sono una rielaborazione personale dell’Espressionismo, corrente nata in Germania all’inizio del Novecento: da questo movimento l’artista ha tratto ispirazione per le cromie decise, accese, prive di sfumature, per il segno spezzato e, come ricorda Claudia Andreotta per “l’accentuazione prepotente del ruolo del soggetto, attraverso il quale gli artisti espressionisti intensificano fortemente la sensibilità del romanticismo tedesco” “Giovanni Trimani siede contemporaneamente al centro e fuori dalla stanza, su una sedia a specchio. Da un lato della realtà impugna il pennello; nell’altrove della dimensione opposta, le forbici. Così armato, l’artista si confronta con il proprio spazio immaginativo, accarezzando, smembrando, isolando e confondendo le parti del corpo che più sono funzionali all’espressione del sentire del momento” (Francesca Bogliolo).

Narciso entra a far parte del cast della seconda stagione di Drag Race Italia

Drag Singer e Cantautore, diventato virale sul web la scorsa estate per il duetto fuoriprogramma con Arisa durante un concerto dell’artista lucana, Narciso entra a far parte del cast della seconda stagione di Drag Race Italia, come annunciato sui canali social del programma, in onda ad Ottobre su Discovery+.

Nella versione italiana del celebre reality americano ideato da RuPaul, Narciso, Drag Singer e Cantautore, sfiderà le altre 9 Drag in gara per aggiudicarsi la corona di Italia’s Next Drag Superstar sotto gli occhi dei giudici PriscillaTommaso Zorzi Chiara Francini.

É un onore per me poter partecipare a Drag Race Italia.” – Ha dichiarato Narciso – “Siamo in un periodo storico in cui sento farsi sempre più strada la necessità di poter essere se stessi e comunicare le proprie idee senza per questo essere giudicati o etichettati. Narciso nasce come drag singer e cantautore per creare, attraverso la musica, quel safe place in cui tutte quelle persone che si sentono fuori posto, possano trovare il loro spazio di condivisione e sentirsi a casa. Entrare a far parte di questa meravigliosa famiglia mi da la possibilità di amplificare, come artista e performer, il mio messaggio di inclusività a 360°.

Lo stesso Narciso, che svelerà il suo nuovo progetto discografico nei prossimi mesi, si distingue nel mondo Drag per il suo stile androgino. Si esibisce dal vivo nei teatri con la sua voce graffiante e piena di sfumature, non indossa seni o parrucche e, per questo, si trova spesso a dover giustificare il suo modo di essere, proprio come capita ad ognuno di noi, in qualsiasi ambiente o situazione della vita in cui ci sentiamo a disagio a causa dei giudizi altrui. Attraverso la musica Narciso riesce ad essere out of the box e diventare inclusivo e accessibile a chiunque voglia ascoltarlo, senza dover rinunciare alla sua anima retrò tempestata di scintillanti glitter.

Biografia:

Narciso, nome d’arte di Stefano Rinaldi, Drag Singer e Cantautore, si affaccia al mondo dell’arte fin da piccolo iniziando a studiare danza e pianoforte dall’età di 4 anni. Crescendo si rende sempre più conto che il suo habitat naturale è il palcoscenico. Prendono, così, vita molteplici esperienze live con una band, un duo acustico e un coro gospel.

Trasferitosi a Roma nel 2016 inizia una carriera nel mondo della notte come Drag Singer in alcune delle realtà più note della scena LGBTQIA+ e, nel 2018, vince il titolo di Androgynous Queen Italia.

Ad oggi si esibisce come artista resident presso La Bottega degli Artisti a Roma. Nel 2021 partecipa al Tour Music Fest arrivando tra i finalisti della categoria Cantautori davanti ai Presidenti di giuria Mogol Kara Dioguardi, con uno dei suoi brani inediti.

Ad Agosto 2022 Narciso duetta in un fuori programma con Arisa su “Meraviglioso amore mio” durante il concerto dell’artista lucana a Frosinone. Il video, ripreso dal pubblico, diventa virale sui Social raggiungendo le 874k visualizzazioni e viene ribattuto da alcune tra le piú importanti testate nazionali come Il Fatto Quotidiano e Today.it.

Come cantautore, Narciso trae ispirazione da tutto ciò che lo circonda emotivamente e socialmente: sensazioni, impulsi, paure, vissuti, ferite e conquiste interpretando questi stimoli con una visione introspettiva e, allo stesso tempo, proiettata al futuro e alla rinascita, aggiungendovi un tocco retrò e una spolverata di scintillanti glitter, elementi che caratterizzano il suo trasversale stile artistico.

L’inclusività è sicuramente il tema più ricorrente nei testi delle sue canzoni, mezzo fondamentale per l’artista per dare voce a tutti quelli che non l’hanno mai avuta ed essere di ispirazione per chi, sentendosi inadeguato in un particolare ambito della propria vita, non ha il coraggio di esprimersi per ciò che veramente sente di essere.

 

NARCISO ONLINE:

Instagram – TikTok – Twitter

Attori importanti per la nuova stagione teatrale al Chebello di Cairo Montenotte

Martedì’ 27 settembre al Teatro ‘Chebello’, di fronte ad una platea gremita, la Compagnia cairese Uno Sguardo dal Palcoscenico ha presentato il programma della nuova Stagione teatrale che vedrà impegnati artisti molto conosciuti dal grande pubblico, grazie alla loro partecipazione a fiction di successo: Giorgio Lupano (Il paradiso delle signore, Il commissario Montalbano, Sospetti), Marco Falaguasta (Incantesimo, Provaci ancora prof, Paura di amare), e poi ancora Corinne Clery, Franco Oppini, Miriam Mesturino, Giancarlo Fares, Sara Valerio, Simonetta Guarino e tanti altri. La Stagione inizierà il 27 ottobre con lo spettacolo Non ci facciamo riconoscere (Marco Falaguasta), per proseguire il 10 novembre con Memorie di una ciciona (Simonetta Guarino); il 22 novembre sarà la volta de Il diario di Adamo ed Eva (Corinne Clery e Francesco Branchetti) mentre il 14 dicembre Franco Oppini, Miriam Mesturino, Roberto D’Alessandro, Luca Negroni e Giorgio Caprile e altri tre attori saranno impegnati nella messinscena di una commedia quasi inedita di Carlo Goldoni: La finta ammalata. Il nuovo anno inizierà nel segno di Giorgio Lupano con La vita al contrario da Il curioso caso di Benjamin Button di Fr. Scott Fitzgerald (25 gennaio) e poi a seguire: 16 febbraio: Stanlio e Ollio, un mondo di allegria (Andrea Benfante e Anna Giarrocco); 8 marzo: Il suon di lei (Gli amici di Babouche); 16 marzo Diamoci del tu (Gaia De Laurentiis e Pietro Longhi). Il 31 marzo, con repliche il 1° e 2 aprile, sarà la volta della Compagnia organizzatrice con Alla faccia vostra, per la regia di Luca Franchelli; ancora ospitalità il 13 aprile con Piccoli crimini coniugali (Sara Valerio e Giancarlo Fares), per concludere nuovamente con la Compagnia di casa, il 19 maggio con repliche il 20 e 21, con uno spettacolo in via di definizione per la regia di Silvio Eiraldi. Un programma molto ampio e vario, a cui si aggiungeranno – oltre alla Stagione ragazzi organizzata in collaborazione con il Teatro Nazionale di Genova – altri eventi fuori abbonamento di cui parleremo prossimamente. Due sono i tipi di abbonamento proposti: Classico (8 spettacoli, € 120,00) e Oro (11 spettacoli, € 150,00); riduzioni di vario tipo per i giovani al di sotto dei 20 anni. Per informazioni e prenotazioni: 3334978510.

Lovesick Duo lanciano il nuovo video “The World Is Different With You”

LOVESICK DUO: NELLO STUDIO ATELIER DI FRANK CIANURO,  ECCO IL NUOVO VIDEO DI ‘THE WORLD IS DIFFERENT WITHOUT YOU’

Il tour estivo è appena terminato e i Lovesick Duo sono già alle prese con nuove produzioni e sorprese per i loro fans. Hanno sfilato in tutta Europa con applauditissimi concerti in Italia, Svizzera, Germania, Francia, Belgio, Spagna, Svezia e Croazia e ora, a motori spenti, hanno scelto di fare tappa a Cerea (Verona) per le riprese del nuovo video live di ‘The World Is Different With You’, paese che accomuna la presenza del quartier generale dell’ufficio stampa A-Z Press nonché lo studio-atelier dell’artista Frank Cianuro, dove è stato girato il video.

Il nuovo video dei Lovesick Duo

Nasce così il nuovo video live del brano ‘The World Is Different With You’ dove i Lovesick Duo sono avvolti dalle opere crunk di Frank Cianuro. I crunk rappresentano soggetti sottratti alla letteratura e al mondo dell’arte e vengono realizzati con filo di alluminio o di gomma sagomato a mano.

Sono opere che nascono originariamente su un foglio di carta, a tratto continuo disegnato ad occhi chiusi e con la mano sinistra, con il tentativo infantile di restituire disegni che non abbiano alcuna corruzione e nessun tipo di educazione, con la sola volontà di divertire attraverso la loro leggera brutalità partorita da un pensiero inconscio ed incurante di un insegnamento adulto.

Un concetto molto vicino all’improvvisazione e sperimentazione in ambito musicale – che se a tratti potrebbe essere immediatamente associato al free jazz, dall’altro, coglie l’energia improvvisativa del rock’n’roll e della country music, con strepitosi assoli di chitarra e contrabbasso.

GUARDA IL VIDEO: https://www.youtube.com/watch?v=GnuOLMjR6Ww


Le opere di Frank Cianuro

Le opere di Frank Cianuro presenti nel video, sono ad oggi esposte al pubblico nel negozio-galleria di robertaebasta a Milano in via Fiori Chiari, 2-3 e a Roma presso Collezionando Gallery in via n.s. di Lourdes, 118 – rispettivamente i negozi di Roberta Tagliavini e di Ada Egidio, esperte d’arte presenti fin dalla prima stagione assieme a Stefano D’Onghia, Giano Del Bufalo e Gino Bosa, nella trasmissione Cash or Trash, game-show condotto da Paolo Conticini, in onda tutti i giorni su Nove / Discovery+.

 

Marco Carta parteciperà alla 23esima edizione del festival albanese “Kenga Magjike”

Dopo il ritorno con il brano “Sesso Romantico” e il tour estivo in tutta Italia, MARCO CARTA parteciperà alla 23esima edizione del festival albanese “Kenga Magjike“, uno degli eventi più importanti e seguiti nel Paese, con il nuovo singolo “(Forse) Non mi basti più” (Dischi dei sognatori/Artist First – https://lnk.to/ForseNonMiBastiPiu_Pre). La manifestazione è una delle più amate in Albania, ma non solo: negli anni è diventato un evento internazionale che attrae tantissimi artisti da tutto il mondo edizione dopo edizione.

L’artista gareggerà nella categoria nella categoria “Big International Artist” con questo brano che sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 7 ottobre.

(Forse) Non mi basti più” è una ballad scritta dallo stesso Marco Carta con Marco Rettani e rappresenta un ritorno alle sonorità romantiche e melodiche delle origini dell’artista. Un brano intimo e profondo, che parla dei ricordi che ognuno di noi porta con sé alla fine di una relazione. Tutti i momenti, positivi o negativi, servono a farci riflettere su ciò di cui abbiamo bisogno e ci aiutano ad affrontare il futuro con una maggiore consapevolezza.

«“(Forse) non mi basti più” è un brano molto significativo – racconta Marco Carta – È un onore per me poterlo cantare in una manifestazione così prestigiosa e internazionale. Il festival raccoglie ogni anno artisti provenienti da tutto il mondo e sono felice di essere stato selezionato e rappresentare l’Italia».

www.instagram.com/marcocartaoff