HomeIn EvidenzaLiguria protagonista al Seatrade Cruise Med di Malaga

Liguria protagonista al Seatrade Cruise Med di Malaga

Liguria protagonista al Seatrade Cruise Med di Malaga, il principale evento del settore crocieristico del Mediterraneo, che attende più di 2 mila visitatori e 150 espositori da oltre 70 paesi.

Regione Liguria sarà presente, assieme alle due Autorità di Sistema Portuale e a Liguria International, all’interno dello spazio messo a disposizione da Assoporti. “Per far conoscere sempre di più la nostra terra al mondo, crediamo sia necessario attuare politiche che consentano di aprire strade, locali e musei al flusso positivo portato dalla domanda aggiuntiva di turisti – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico, ai Porti e alla Logistica – Come amministrazione regionale, perseguiamo da tempo questa globale strategia, ed essere a Malaga al Seatrade Cruise Med ci permette di pianificare una più ampia rappresentanza ligure nelle edizioni a venire, continuando a imbastire dirette relazioni con stakeholders internazionali in prospettiva di possibili sviluppi di collaborazione e valorizzazione reciproca”.

In programma domani, alle ore 12, un evento sul sistema regionale di settore (“Liguria Coast: the Mediterranean ultimate cruise destination”), che vuole offrire uno spaccato sulle principali opportunità offerte all’industria crocieristica internazionale, alla presenza, oltreché delle due Autorità di Sistema Portuale e dell’Agenzia in Liguria, anche dei vari stakeholder del settore dell’industria delle crociere “con la priorità di promuovere l’innovazione, rafforzare le relazioni e, soprattutto, generare opportunità di business” afferma Ivan Pitto, presidente di Liguria International.

Un appuntamento che sarà occasione di condivisione, tra esperti del settore, di conoscenze sul rilancio del turismo in Liguria, sull’industria crocieristica ligure come modello di best practice e sull’esplorazione dei vivaci servizi offerti ai passeggerei e agli equipaggi, con un approfondimento anche al tema dell’accessibilità (link per seguirla: https://bit.ly/3QClZKz ).

Da leggere