HomeCulturaL'angolo del NerdScream Il ritorno della saga omaggia Wes Craven

Scream Il ritorno della saga omaggia Wes Craven

Finalmente dopo mesi, sono riuscito solo nello scorso Weekend a vedermi, il quinto capitolo della serie Scream, da appassionato degli Slasher movie, (film horror con un Serial Killer, stile Jason Voorhees, (Venerdi 13), Micheal Myers, (Halloween), Freddy Krueger, (Nightmare), ecc.) e soprattuto un fan sfegatato di Scream, non potevo mancare la visione.

Questa saga è cresciuti con me, infatti, fin da ragazzo li vedevo con mia cugina, ogni volta che veniva al mare d’estate, ci appassionavamo insieme e cercavamo sempre di capire chi fosse il Serial Killer, tanto che vidi anche la serie che usci su MTV, composta di tre stagioni che doveva riportare il brand in auge, non male a parer mio, ma che ebbe un tiepido successo.

Ma torniamo a noi, Scream 5 per tutti noi, ma sulla carta scritto semplicemente Scream, è un film del 2022 diretto da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gilett (si perchè vi ricordo che purtroppo nel 2015 Wes Craven, il papà di Scream venne e mancare).

Sinceramente a impatto avevo un po’ paura, in quanto era la prima volta che vedevo Scream, una creature ha tutti gli effetti di Wes Craven, non diretta da lui, e invece mi sono dovuto ricredere, infatti penso che questo film sia un ritorno in grande stile e omaggia Wes Craven, tantissimo.

Ma di cosa parla questo nuovo film?

Allora intanto parliamo di un requel (vuol dire sequel ma allo stesso tempo Reboot, cosa che viene spiegata pure nel film), infatti i vecchi protagonisti Sydney Prescott (Neve Campbell), Dwight “Linus” Riley (David Arquette personalmente mio personaggio preferito di tutta la serie insieme a Randy) e Gale Weathers (Courtney Cox), stavolta passano un po’ in secondo piano a parer mio, sono sempre presenti ovvio, ma in questo nuovo film, la protagonista è un’altra Samantha “Sam” Carpenter (con una parentela molto importante a livello della storia che scoprirete), che a quanto pare è costretta a tornare a Woodsboro dopo che sua sorella è stata quasi uccisa, da Ghostface, (attenzione leggete bene la frase che ho scritto, “quasi uccisa”, questa cosa mentre stavo vedendo le battute iniziali del film, mi ha lasciato stranito, infatti di solito Ghostface, uccide le sue vittime, apparte Linus, ma lui deve sempre tornare per quello non muore mai), questo naturalmente viene usato come incipit per farla tornare, e indovinate un po’, iniziano a morire delle persone legate alla protagonista e a sua sorella, esattamente come negli anni in cui c’era Sydney Prescott e si scopre fin da subito, che il comune denominatore, sono le persone che c’erano nel primo film di Scream, o in questo caso calcolando il film nel film, Stab, (si perchè dopo i fatti avvenuti nel primo film, Gale Weasters, scrisse la storia di quello che successe e venne prodotto un film nel film, con il nome Stab, per l’esattezza arrivando all’ultimo film di Scream sono stati realizzati bel otto Stab).

Per chi non ricordasse i primi protagonisti di Scream ve li elenco, Sydney (protagonista), Gale (la giornalista a caccia di scoop), Linus (il vice-sceriffo fratello di Tatum), Tatum (migliore amica di Sydney ai tempi), Billy (ex ragazzo di Sydney e uno dei killer del primo film), Stuart (secondo killer del primo e fidanzato di Tatum) e il mio personaggio preferito Randy amico di tutti, conoscitore accurato di film horror e del modus operandi dei serial Killer che anche se non ci sarà in tutti i film, ci metterà sempre lo zampino con le sue regole.

Naturalmente in questo nuovo capitolo, il nuovo gruppo di ragazzi o chi hanno intorno, saranno collegati in qualche modo ai personaggi del primo film, o per grado di parentela o per significato; fatto sta senza farvi spoiler, vi dirò ho apprezzato l’ambientazione, che mi ha fatto tornare sul viale dei ricordi di Scream il primo, in più “indovinate dove si svolgerà la parte finale della storia?”. Proprio a casa di Stuart, dove nel primo film successe tutto il casino e dove avvennero tutte le morti compreso quelle di Tatum, Billy e Stuart. 

Se questo non è tornare alle origini cosa lo è, tra l’altro succederà una cosa che mi ha lasciato il cuore in fratumi, ma non posso spoilerarvela purtroppo, ma chi è come me amante della saga, gli piangerà il cuore poco ma sicuro.

Come in ogni film della saga ci sono delle regole da seguire, questo requel non è da meno, e anche qua bisogna tenerne conto:

  • Non fidarti mai del tuo fidanzato;
  • L’assassino è legato a qualcosa del passato;
  • La prima vittima ha sempre una cerchia di amici di cui l’assassino fa parte.

Quindi fate attenzione e se durante la notte siete a casa da soli e vi suonano al telefono e vi dicono “Quale è il tuo Horror preferito?” scappate sciocchi Cit.!!!!

Quindi il film è straconsigliato, il nuovo regista si vede che è patito della saga e che ha voluto omaggiare Wes, ricalcando i fatti avvenuti nella prima pellicola e mettere a suo agio lo spettatore, una cosa in più ve la posso dire è stato annunciato già Scream 6 che uscirà il 31 marzo 2023 ed è stata confermata la gran parte del cast o almeno di quello rimasto in vita.

Come al solito ora vi lascio il link su Amazon per poter acquistare il BluRay o il Dvd del film:

Bluray e 4K: https://www.amazon.it/Scream-4K-Ultra-HD-Blu-ray/dp/B09PW14H35/ref=tmm_frk_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1653036433&sr=8-5

Bluray: https://www.amazon.it/Scream-Neve-Campbell/dp/B09PMFVCM1/ref=tmm_blu_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1653036433&sr=8-5

DVD: https://www.amazon.it/Scream-Neve-Campbell/dp/B09Q12DWRZ/ref=tmm_dvd_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1653036433&sr=8-5

Ora la palla passa a voi come al solito, fatemi sapere che ne pensate sui miei social e ora come al solito vi lascio i miei link:

https://www.youtube.com/c/VanhellsingTV

https://www.facebook.com/VanHellsingtv-453780681648146

https://www.instagram.com/vanhellsing/

https://www.twitch.tv/vanhellsingtv

 

Da leggere