HomeFood & Wine“L’impatto sulla biodiversità nell’economia circolare dell’ulivo”, un webinar con la Camera di...

“L’impatto sulla biodiversità nell’economia circolare dell’ulivo”, un webinar con la Camera di Commercio

Giovedì 19 maggio alle ore 10.00 si svolge il webinar “L’impatto sulla biodiversità nell’economia circolare dell’ulivo”.

Come il primo webinar, svoltosi lo scorso 10 maggio, anche questo secondo appuntamento di formazione e approfondimento è promosso dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria insieme ai partner del progetto “CIRCUITO” (Regione Liguria, Regione Piemonte, Regione Valle d’Aosta, Università di Genova, Università di Torino, Regione PACA, Città metropolitana Nice Cote d’Azur, CCIAA della Savoia, Provence Alpes Agglomeration) ed ai suoi soggetti attuatori (CCIAA Genova, FILSE, Liguria Digitale, Istituto Regionale per la Floricoltura, Unioncamere Piemonte, Camera di Commercio Valdostana e CCI Provence Alpes Côte D’Azur).

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di CIRCUITO, un progetto del programma Interreg V A Italia Francia ALCOTRA 2014 – 2020, che si adopera per aumentare la competitività del sistema economico transfrontaliero Italia Francia, puntando a ridurre gli ostacoli nella cooperazione per dare vita a un ecosistema dell’innovazione transfrontaliero, che conduca all’introduzione dei principi di sostenibilità e di economia circolare nel sistema produttivo.

L’appuntamento del 19 maggio è «un nuovo evento di comunicazione alla ricerca di soluzioni verdi e innovative nella nuova economy, dall’Economia Circolare nella filiera elaiotecnica dell’ulivo. Un webinar alla ricerca di nuove motivazioni e opportunità per rinnovare modelli produttivi e di consumo in una filiera strategica per il territorio ligure e non solo, che va verso quella transazione ecologico-ambientale» spiega Enrico Lupi, Presidente della CCIAA Riviere di Liguria.

Durante il webinar si affronteranno diverse tematiche, si passerà dalla riscoperta della tecnologia della denocciolatura con la doppia finalità del miglioramento del prodotto EVOO dal punto di vista qualitativo e nutrizionale, all’utilizzo di tecniche di green extraction come la PEF o gli ultrasuoni, e della valorizzazione di materiali di scarto (come i noccioli) per la produzione di energia o di prodotti ad alto valore aggiunto nell’ottica di un’economia circolare del sistema di produzione dell’olio di oliva.

La partecipazione all’evento è libera e gratuita attraverso la piattaforma Zoom al seguente link

Programma del webinar

10:00 Saluti istituzionali.
Enrico Lupi – Camera di Commercio Riviere di Liguria, Presidente

10:15 Presentazione del progetto.
Elena Comello– Regione Liguria

10:30 La strategia per il settore olivicolo-oleario all’interno del Piano strategico della PAC per una maggiorecompetitività, qualità e sostenibilità
Maria Rosaria Pupo D’Andrea – CREA Consiglio per la ricerca in agricoltura e analisi dell’economia agraria – Centro di Politiche e Bio-economia

10.45 La denocciolatura delle olive è la base tecnologica per progettare la circolarità dell’economia del frantoio del futuro
Pasquale Crupi – Università degli Studi di Bari – Dipartimento Interdisciplinare di Medicina

11.00 Conoscere e promuovere la biodiversità in campo olivicolo come strategia per la valorizzazione dell’olio e del suo consumo consapevole
Milena Verrascina – CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e analisi dell’economia agraria – Centro di Politiche e Bio-economia

11.15 Il corretto smaltimento e il reimpiego dei sottoprodotti della filiera olivicola in un’ottica di economia circolare
Federico Tinivella – Centro di Sperimentazione ed Assistenza Agricola

11.30 Testimonianza aziendale
Pierluigi Rinaldi – Olio Raineri, Chiusanico (IM) Moderatore: Marcello Gattai – Giornalista

Per informazioni
Camera di Commercio “Riviere di Liguria” – Imperia La Spezia Savona: raffaella.ravera@rivlig.camcom.it

Da leggere