Finalmente una casa pieghevole di Federico domestico DOC

Vi piacerebbe in un futuro fare come le lumache ?
Ossia portarvi sempre dietro la vostra casa.
Finalmente questo desiderio è diventato realtà.
Non siamo in una episodio di “Ritorno al Futuro” bensì nei giorni nostri.
Anche se in sincerità si tratta ancora di un brevetto sperimentale, il progettista e designer Micheal Jantzen ha creato la prima “casa pieghevole”, abitazione che si spacchetta e si dispiega proprio come i petali di un fiore di Loto.
Da chiusa la struttura è molto semplice, si tratta di un elementarissimo arallelepipedo ma poi una volta aperta e ripiegata secondo i vari elementi si trasforma in una vera e propria villetta con tanto di veranda, tetto, una perfetta divisione interna e persino una staccionata per proteggere l’abitazione da curiosi ed estranei.
Chissà se in un futuro prossimo queste case potranno finalmente entrare in produzione e risolvere il problema del caro delle abitazioni che ormai da anni affligge la nostra moderna società.
Magari, proprio grazie a questo tipo di strutture ogni anno si potrà andare in vacanza in posti differenti; passare dal mare alla montagna in pochissimo tempo e con alcune semplici movimenti di piegamento.
Infatti proprio grazie alla struttura estremamente semplice anche i costi dell’ ormai famosa “casa pieghevole” saranno contenuti nella speranza di riuscire ad accontentare tutti i potenziali clienti, che a mio parere saranno già tantissimi.
Non volendo creare false illusioni, come ho già scritto all’inizio, al momento si tratta solo di un prototipo di studio del designer ma chissà che proprio questa nuova concezione dell’abitare non prepari l’umanità ad un futuro un pochino più dinamico ?
E poi vuoi mettere il fascino di prendere la mattina un caffè sulla spiaggia di Alassio e la sera fare una bella cenetta a base di carne alla brace nelle Langhe ?
Comunque io ho già scritto al designer e se tra i prototipi di studio gli avanzasse una casetta sarei più che disponibile ad andarmela a prendere, anche a spese mie. 🙂
Cari amici di Areamediapress se volete avere altre informazioni sulla “casa pieghevole” visitate pure il sito del designer : www.michaeljantzen.com