HomeTurismoTurismo è innovazione: il primo laboratorio di progettazione turistica

Turismo è innovazione: il primo laboratorio di progettazione turistica

“Dal suo arrivo ad Alassio, Luca Caputo, destination manager della città del Muretto, non ha mai fatto mistero del suo modo di guardare al turismo in termini di innovazione – Angelo Galtieri, Vicesindaco e Assessore al Turismo del Comune di Alassio – un concetto che ci ha voluto illustrare e che strategicamente passa attraverso quella condivisione con cui da sempre l’Amministrazione Melgrati Ter ha voluto affrontare le politiche turistiche attraverso il Tavolo del Turismo”.

“​Nasce così – spiega lo stesso Luca Caputo – il primo laboratorio di progettazione dell’offerta turistica di Alassio. L’obiettivo è quello non solo di iniziare a costruire insieme per la prima volta un’offerta trasversale tra operatori ma anche quello di allenarci ad un modo di pensarci collettivo in funzione della vendita della destinazione”.
Domani e dopo, martedì e mercoledì 22 e 23 febbraio, alla ex chiesa Anglicana sono stati invitati tutti gli operatori che direttamente o indirettamente agiscono sulle attività turistico-recettive della città.

“Per questo primo laboratorio abbiamo invitato Maurizio Goetz – aggiunge Caputo – Laureato in Economia Aziendale (Università Bocconi), si è sempre occupato di processi di innovazione degli elementi intangibili nella comunicazione digitale, nel marketing e nella promozione. L’abbiamo scelto perchè è coautore della metodologia Tourist Experience Design per la progettazione delle esperienze turistiche delle destinazioni e svolge attività di ricerca sui temi dell’immaginazione progettuale strategica”.

“Sarà qualcosa di molto operativo – assicura Galtieri – quindi da un lato non sarà pesante e non sarà la classica formazione, motivo per cui è volutamente un laboratorio di progettazione. L’intento è quello di costruire insieme a tutti gli operatori un prodotto vendibile online e offline, un’offerta turistica concreta”.

“Siamo consapevoli del fatto che chiedere agli operatori del settore di stare fuori dalla propria attività è complesso – la conclusione di Caputo – ma abbiamo chiesto loro la massima partecipazione anche solo in una delle due giornate, perché il loro contributo è prezioso e fondamentale”.

Il laboratorio, coordinato da Maurizio Goetz, si terrà seguendo questo programma:
Programma 22 febbraio 2022: dalle 14.00 alle 18.30 presso ex chiesa Anglicana:
Presentazione concept 4 dimensioni Wellbeing operator\i
Fase finale debrief
Analisi segmenti e sottosegmenti
Possibilità chiavi lettura
Programma 23 febbraio 2022: dalle 9.00 alle ore 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30 presso ex chiesa Anglicana:
Lavoro segmenti e sottosegmenti
Revisione segmenti
Lavoro sulle varie declinazioni
Creazione pacchetto turisticoLa partecipazione avverrà nel rispetto della vigente normativa di prevenzione anti covid-19 (Green pass rafforzato + mascherina FFP2)

Da leggere