HomeCultura«Il cornuto immaginario» della Libera Compagnia Teatro Sacco di Savona vincitore del...

«Il cornuto immaginario» della Libera Compagnia Teatro Sacco di Savona vincitore del «Premio 3 Caravelle 2021» Fita Liguria

E’ «Il cornuto immaginario» il migliore spettacolo andato in scena tanto da aver conquistato il «Premio 3 Caravelle 2021» Fita Liguria. Dopo aver vinto il premio nel 2017 con «Esercizi di Stile» la Libera Compagnia Teatro Sacco riconquista l’ambito riconoscimento con «Il cornuto immaginario» da Molière con l’adattamento e la regia di Enrico Bonavera, la traduzione di Francesco Origo con Guglielmo Bonaccorti, Sandro Battaglino, Susj Borello, Antonio Carlucci, Alessio Dalmazzone e Manuela Salviati.

Questa la motivazione Una commedia frizzante che ripercorre in chiave moderna la Commedia dell’Arte di Moliere. Partendo da una improvvisata sostituzione di altra rappresentazione, una girandola di esitazioni amnesie e improvvisazioni, mirabilmente eseguite da tutti gli interpreti, accompagna con efficacia lo spettatore nel mondo delle apparenze che prevalgono sulla realtà. Manuela Salviati è vincitrice del premio «Pietro Scotti 2021» quale migliore attrice con la seguente motivazione: Una grande prova artistica ed un’interpretazione efficace e briosa, intensa e spumeggiante, sempre gestita con puntuale attenzione e coerenza con il personaggio. «Il cornuto immaginario» rappresenterà la Liguria al prossimo GPTA: il Gran Premio Teatro Amatoriale.

Attualmente lo spettacolo sarà in scena presso l’Antico Teatro Sacco il 18 e 19 dicembre 2021 dopodiché inizierà la sua tournée.

 

Da leggere

Google search engine