HomeI dischi del professoreLe più belle canzoni rock di tutti i tempi: Patti Smith, “Because...

Le più belle canzoni rock di tutti i tempi: Patti Smith, “Because the night”.

Sembrava una coppia impossibile e, più che altro, improbabile: la sacerdotessa del rock, quintessenza della New York intellettuale e punk, ma anche assai di moda, e il legittimo erede di Elvis (e forse di Dylan), l’uomo del New Jersey, il provinciale ruvido che cantava di autostrade e camionisti.

Eppure la coppia si formò, anche se a distanza. Grazie a Bruce Springsteen che, chissà perché, spedì a Patti Smith una cassetta con una sua musica. Che scopriremo essere bellissima.

Esistono altre versioni della storia, ma probabilmente non sapremo mai esattamente come andò. Ma secondo me, quella della cassetta è la più bella.

Patti, in ogni caso, la ascolta, ci pensa e ci ripensa. Che cosa hanno in comune lei e il Boss? Poco, se non il fatto di essere artisti di immenso talento. Poi decide di scrivere un testo. Uno dei più intimi, ispirati e semplici della sua lunga carriera di poetessa: “Because the night”.

Nasce così una delle canzoni rock più belle di tutti i tempi che, per me, sta al quinto posto di un’ideale classifica di dieci.

Una canzone entrata stabilmente, nel corso degli anni, nel repertorio di entrambi.

Una delicata e sensuale canzone d’amore del 1978.

Perché amore e rock and roll sono sempre andati d’accordo.

E perché la notte, come dice Patti, appartiene agli amanti.

Ferdinando Molteni 

https://www.youtube.com/watch?v=6OjW1TDANxk

 

 

Da leggere

Google search engine