HomeLifestyleLivello di vita soddisfacente – Le risposte della Psic LA DOMANDA...

Livello di vita soddisfacente – Le risposte della Psic LA DOMANDA DI OGGI è: Che cosa attiva interiormente un aquilone?  

Sono andata a visitare la mostra Aquiloni dell’Artista Franco Cappelli presso il Circolo degli Artisti Albisola; davanti alle opere si attivavano dentro di me immagini interiori dell’aquilone.

Andrò a descrivervi le varie forme del mio aquilone interiore.

È una creazione che permette di elevarsi, di crescere, nel proprio grado di autonomia.

Se mi immagino aquilone posso posizionarmi diversamente da dove i piedi calpestano il suolo, e posso posizionarmi ancora più briosamente al di fuori degli usuali schemi mentali della vita quotidiana, per arrivare a possedere una visione della vita creativa.

L’aquilone può diventare espressione di desiderio per raggiungere un obiettivo importante per sé stessi!

L’aquilone permette di prendere le distanze dalle umane schifezze; sì perché gli individui non essendo solo pura bontà, talvolta diventano veramente cattivi, crudeli e causano tanto dolore. Attraverso la nostra mente possiamo imparare a distanziarci da chi fa del male, da chi si comporta male, per non farci ammorbare e per contrastarlo.

Alcune volte la semplice distanza diventa l’unica protezione possibile e comunque la più efficace.

L’aquilone permette anche di guardare dall’alto, cambiando prospettiva. Nel cambiare prospettiva possiamo cogliere tonalità emotive diverse nelle persone a noi vicine, vedere aspetti che da vicino non potevamo individuare.

L’aquilone si lascia andare nel vento; ho sempre pensato si fidasse del vento, anche se a volte è la causa di forti strattoni che lo fanno tremare e causano confusione.

Lasciarsi andare nel vento è una bella esperienza pervasiva e totalizzante da sperimentare. Le esperienze corporee sono da sperimentare per rendersi conto anche degli umani limiti.

Fidarsi è importante per l’individuo, ne va della sua sopravvivenza e felicità.

Vi consiglio di andare ad ammirare <Aquiloni> sino al 7 novembre ad Albissola Marina, per attivare dentro di voi la vostra personale interpretazione di quel particolare librarsi nel vento.

Quello nella foto mi ha attivato dentro un grande senso di serenità, una serenità tale a cui ho fatto ricorso per lenire la grande tristezza di alcuni momenti di vita.

Alla prossima puntata!

Se avete domande mi trovate via e-mail: info@giovannaferro.it

Giovanna Ferro, psicologa-psicoterapeuta

 

 

Da leggere

Google search engine