HomePeriscopioFacebook strizza l'occhio ai pre-adolescenti, "Quel social è solo per anziani" dicono...

Facebook strizza l’occhio ai pre-adolescenti, “Quel social è solo per anziani” dicono i ragazzini

Facebook cerca di fare breccia tra i pre-adolescenti. Secondo documenti interni ottenuti dal Wall Street Journal, il social di Mark Zuckerberg ha formato un team per studiare i ‘pre-teenager’, fissando un obiettivo triennale per creare più prodotti per loro.

I documenti mostrano che il numero di adolescenti che usano Facebook ogni giorno e’ calato del 19% negli ultimi due anni, e gli esperti hanno scoperto che teenager e pre-teenager considerano il social un luogo per ‘vecchi’.

“Facebook è per le persone anziane, come i quarantenni”, ha detto un bambino di 11 anni ai ricercatori, secondo il Wsj. La società teme quindi di perdere terreno rispetto alle app concorrenti, in particolare Snapchat e TikTok, che stanno guadagnando popolarità tra i più giovani. E questo è un fattore alla base del nuovo approccio, che peraltro dovrebbe essere affrontato durante un’audizione di una sottocommissione del Senato giovedì incaricata di sondare gli effetti di Instagram sulla salute mentale. Nel frattempo proprio quest’ultima (di proprietà di Facebook), ha sospeso lo sviluppo di Instagram Kids, una versione dell’app per bambini.

Da leggere

Google search engine