HomeFood & WineTorna l'Arnasca d'Argento, il premio per l'olivicoltura della bassa Valle Arroscia

Torna l’Arnasca d’Argento, il premio per l’olivicoltura della bassa Valle Arroscia

Si aprirà sabato 11 settembre alle 17 il prestigioso riconoscimento che fa da fiore all’occhiello all’attività della Cooperativa olivicola di Arnasco, fondata nel 1984, con oltre 300 soci e una produzione di eccellenza di olio extravergine di oliva, una “star” in bottiglia dal gusto delicato. Quest’anno il tema sarà “L’OLIVICOLTURA COME BENE COMUNE NELLA BASSA VALLE ARROSCIA ” “Siamo ormai a 30 anni di gestione del territorio dell’Arnasca, un progetto molto importante per la Cooperativa Olivicola di Arnasco e per i suoi soci, abbiamo creduto nell’agricoltura biologica e nella biodiversità nella coltivazione dei nostri oliveti, durante questi anni il nostro credere e la nostra passione ci hanno fatto ottenere un olio unico, che premette a chi lo acquista di conoscere la sua storia, il suo terroir attraverso la tracciabilità di filiera, questo ho portato l’Arnasca a diventare simbolo di unione del territorio tra i paesi della Basse Valle Arroscia” spiega Luciano Gallizia, fondatore e anima della Cooperativa Olivicola, di cui è presidente da oltre trent’anni. Il programma della manifestazione, che quest’anno, data la necessità di rispettare le normative dell’attuale emergenza sanitaria, si svolgerà all’aperto presso la frazione Bezzo in P.zza Santi Cosma e Damiano ad Arnasco, tocca diversi aspetti di un’attività  che unisce tradizione e sostenibilità ambientale.

#arnascanelcuore #arnasco #olivicolarnasco #arnascadargento #turismodellolio #prodottikmzero #murettiasecco #orogiallo #ambiente #storia #cultura #scuolamurettiaseccoarnasco #liguriadellearti #benecomune

 

Da leggere

Google search engine