HomeHit Parade VintageLe dieci canzoni rock più belle di tutti i tempi: Deep Purple,...

Le dieci canzoni rock più belle di tutti i tempi: Deep Purple, “Smoke on the water”

 

Inauguriamo questa settimana una specialissima (e personalissima) classifica delle canzoni più belle di tutti i tempi. Amo le classifiche, perché aiutano a fare chiarezza. Sui propri gusti e su quelli degli altri.

Al posto numero dieci – in fondo ad una classifica che vede, dopo di essa milioni e milioni di canzoni – ci metto “Smoke on the water” dei Deep Purple. Perché? Perché è l’abbecedario del rock duro, è l’enciclopedia tascabile di come si debba costruire una canzone rock che regga dal vivo, ma anche sui dischi.

Da “Sam Ash” – storico negozio di New York dove vado sempre quando passo in città – nel reparto chitarre elettriche c’è un cartello che chiede, cortesemente ai clienti di non suonare il riff di “Smoke on the water”. Perché gli impiegati non ne possono più.

Ed è, quel cartello, il più bel riconoscimento ad un pezzo epocale, complesso, raffinato ma (apparentemente) alla portata di tutti. In effetti il riff lo possono suonare tutti.

Ed è quello l’essenza di un brano epocale, che parla di un incendio durante un concerto di Frank Zappa con le sue Mothers of Invention a Montreaux. Ma che è perfetto dal punto di vista musicale. E per nulla banale.

Questa la successione: chitarra sola, organo distorto e charleston della batteria, rullante, basso. Poi la voce. Una sequenza micidiale. Su quattro note semplicissime. Quasi banali.

 

We all came out to Montreux
on the Lake Geneva shoreline
to make records with a mobile
we didn’t have much time.
Frank Zappa and the Mothers
were at the best place around
but some stupid with a flare gun
burned the place to the ground.

 

La canzone esce nel 1972 nell’album seminale “Machine head”. Poi sarà ripubblicata, per un successo ancora maggiore, nel disco dal vivo “Made in Japan” pubblicato alla fine dello stesso anno.

Sarà l’anno di grazia dei Deep Purple. Grandioso e irripetibile.

 

Ferdinando Molteni

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=ikGyZh0VbPQ

 

Da leggere

Google search engine