Le più belle canzoni sconosciute di tutti i tempo n. 8: “Only you”  

6

La canzone non è quella, omonima, dei Platters del 1955, ma è qualcosa di altrettanto strepitoso.

Vince Clarke lascia una band chiamata Depeche Mode – che avrà una lunga e ricca carriera che dura fino ad oggi  –  dopo aver lavorato a pezzi come “Just can’t get enough” e decide di collaborare con una cantante giovanissima, ma di grande talento, che si chiama Alison Moyet.

Il loro singolo d’esordio, uscito il 15 marzo 1982, s’intitola appunto “Only you”.

Ed è un capolavoro. La loro cosa migliore. Una composizione pop inarrivabile.

Diventerà un classico nel mondo anglosassone.

Meno da noi.

Qualche anno dopo l’uscita, i Flying Pickets ne fecero una versione a-cappella, ovvero solo vocale. Che resta una delle cose più belle di quegli anni di plastica.

 

Ferdinando Molteni

 

https://www.youtube.com/watch?v=a4g5MeonGYM