Livello di vita soddisfacente – Le risposte della Psic LA DOMANDA DI OGGI è: Che cosa non si vede nella foto?

4

 

 

Non si vede l’autore che compie lo scempio quasi quotidiano su questo pezzo di marciapiedi.

Non si vede l’odore fortissimo che assale chi deve transitare da questi scalini e andare oltre la macchia di urina, tecnica mista umano più animale. L’uso della mascherina aiuta a sopportare meglio tutto questo.

Non si vede il cittadino che non si lamenta neanche più delle schifezze che nota in giro per la città di Savona, meno che mai in periodo di campagna elettorale.

Non si vede la splendida e piccola aiuola in cima alla scalinata, in cui vivono alcune piante grasse carinissime, che ogni tanto ricevono visita da bottiglie di vetro prive di contenuto liquido e di messaggi poetici.

Non si vede lo sguardo di sconforto e rassegnazione nel ritrovare da ormai troppo tempo sempre le stesse macchie, talvolta parte integrante dell’arredo urbano.

Non si vede la macchina immancabilmente parcheggiata al limite della scalinata e pure ovviamente sulle strisce pedonali.

Questo tratto di scalinata si trova in pieno centro, su un lato dell’edificio del Teatro Chiabrera, da cui passano decine e decine di persone, che probabilmente come me avranno visto tutto questo e scuramente segnalato lo scempio.

Qualche dubbio però mi rimane sul tipo di segnalazione e più che altro sul tipo di intervento effettuato per riportare questo ameno angolo della città al suo antico splendore.

Molti ragazzi si ritrovano proprio qua, per parlare tra di loro, seduti sugli scalini davanti al teatro: una ventata di gioventù!

Innumerevoli famiglie sostano nelle vicinanze di questi scalini, mentre gustano uno dei migliori gelati di Savona. Tanti bambini scorrazzano allegramente in questo angolo cittadino.

Non si vede che esistono problemi più impattanti la qualità di vita cittadina, tra cui quelli che riguardano coloro che sono costretti a dormire sulle panchine.

Però anche una città pulita è utile per vivere più serenamente.

Oggi ho avuto una piacevole sorpresa, la scalinata è stata lavata, come mi è era stato promesso. Anche io ho i miei santi in paradiso, molto ricettivi alle mie preghiere.

 

Alla prossima puntata, se avete domande mi trovate via e-mail: info@giovannaferro.it

Giovanna Ferro, psicologa-psicoterapeuta