Angelo Berlangieri (Upa Savona): «Niente super bonus, traditi dai parlamentari di tutte le forze politiche e dal Ministro del Turismo»

«Niente super bonus per la valorizzazione del patrimonio alberghiero nel DL semplificazioni eppure i parlamentari di tutte le forze politiche e lo stesso Ministro del Turismo avevano condiviso l’importanza di una misura capace di attivare un circuito virtuoso importante per l’economia italiana e di superare uno dei punti di debolezza storici del Turismo». E’ forte la delusione degli albergatori della provincia di Savona che per voce del presidente dell’Upa Angelo Berlangieri si sentono traditi dopo le «promesse» arrivate dai parlamentari per rilanciare il settore fortemente penalizzato.

«Delusione e irritazione perché siamo alle solite con la banalizzazione del turismo, si pensa che sia sufficiente un po’ di ripresa del movimento turistico estivo per risolvere ogni problema, e con la degenerazione dello storytelling del turismo, tante parole e affermazioni di valore ma quando si tratta di decidere e passare ai fatti il turismo viene sempre dopo ed è messo da una parte. Speriamo sia solo una battuta di arresto provvisoria e che presto il credito d’imposta, semplice nel suo accesso con risorse adeguate ai numeri del patrimonio alberghiero (senza accessi tipo ruota della fortuna stile click day!) e di entità utile a favorire i processi d’investimento(almeno l’80% della spesa), diventi realtà; non farlo in questo momento di necessità di ripartire dopo i disastri della Pandemia sarebbe un errore strategico imperdonabile che nessuno si può permettere, neppure chi ci governa», conclude Berlangieri.