Fastweb annuncia i risultati del primo trimestre 2021: 31° trimestre consecutivo di crescita per clienti, ricavi e margini

Un altro trimestre con il segno “più” per Fastweb che chiude i primi tre mesi dell’anno con numeri in crescita in termini di clienti, ricavi e margini. Prosegue dunque il trend di sviluppo della società che a fine marzo taglia il traguardo del 31esimo trimestre consecutivo di crescita.

Grazie all’acquisizione di 106 mila nuovi clienti nell’ultimo anno per i servizi di accesso a banda larga, la base clienti di Fastweb si attesta a 2.765.000 (+4% rispetto all’anno precedente). Aumentano anche i ricavi che raggiungono quota 581 milioni di euro, in crescita del 7% rispetto al primo trimestre del 2020.

Al 31 marzo L’EBITDA complessivo ha raggiunto i 179 milioni di euro (+5% rispetto allo stesso periodo del 2020), mentre l’EBITDA inclusivo dei costi di locazione (EBITDAaL) si è attestato a 165 milioni di euro, in crescita del 5% rispetto al primo trimestre 2020.

Anche nel 2021 Fastweb si conferma leader negli investimenti con 154 milioni di euro, pari al 27% dei ricavi, indirizzati principalmente al deployment di Nexxt Generation 2025, il piano con il quale Fastweb si impegna a fornire a tutte le famiglie e le imprese italiane connettività a 1 Gigabit al secondo entro i prossimi cinque anni. Annunciato a fine 2020 il piano, a livello infrastrutturale, si muove parallelamente lungo tre direttrici: il progressivo sviluppo del servizio mobile 5G, il roll out della rete UltraFWA che oggi raggiunge 130 città con l’obiettivo di coprire 12 milioni di case nelle aree grigie e bianche del paese entro il 2024 e il potenziamento del servizio in fibra (FTTH) con l’incremento della velocità di connessione.

Fastweb consolida anche la sua posizione di leader in termini di penetrazione dei servizi di connettività a banda ultralarga. Al 31 marzo 2.081.000 clienti hanno optato per un’offerta a banda ultralarga, + 18% rispetto ai 1.767.000 clienti attivi a marzo 2020. Circa il 75% della base clienti – +9 p.p. rispetto al primo trimestre del 2020 – usufruisce di una connessione ultraveloce con velocità in download fino a 1 Gb/s. Una percentuale unica in Europa, indice del costante aumento della domanda di connettività ad alte prestazioni così come dell’impegno di Fastweb nel rendere disponibile servizi sempre più performanti per famiglie e aziende.