Anche la Luna si colora (di rosa) per la ripartenza

La notte fra il 27 e il 28 aprile sarà protagonista della prima Superluna del 2021: il termine Luna Rosa, con il quale si indica in maniera non scientifica questo avvenimento, si utilizza quando la Luna piena, che sembrerà più grande all’occhio umano del 7%, coincide con l’approssimarsi del nostro satellite alla minima distanza dalla Terra, il cosiddetto perigeo, previsto alle 17:25 del 27 aprile.

L’effetto si manterrà fino a mercoledì mattina. L’aggettivo “rosa” non deriva dal colore con cui si vedrà il satellite, bensì dal nome del fiore di campo ‘Phlox subulata’, che sboccia all’inizio della primavera ed è originario del Nord America orientale. Dopo quella che ci sarà a maggio, quella di oggi è la seconda luna piena più grande del 2021.