A Milano i mezzi pubblici, i servizi di trasporto condiviso si potranno pagare e utilizzare con un’unica app

A Milano i mezzi pubblici, i servizi di trasporto condiviso (biciclette, scooter, monopattini, auto) e i parcheggi a pagamento si potranno pagare e utilizzare con un’unica app sviluppata da Atm. Lo prevede il piano strategico 2021-2025 approvato dal Cda del gestore del trasporto pubblico locale milanese.

La nuova piattaforma sarà un ampio canale di informazione e di vendita di sistemi di mobilità e servizi al cittadino, includendo la fornitura integrata di molti operatori. Ampliare e diversificare l’offerta di servizi, valorizzando il know-how acquisito. Sarà creata un’unità di business focalizzata nella vendita di servizi che oggi rappresentano le principali competenze dell’Azienda: ingegneria, progettazione e manutenzione delle infrastrutture e dei mezzi di trasporto tranviari e metropolitani.

Atm proporrà poi al mercato anche le competenze tecnologiche acquisite con progetti come la gestione della congestion charge, Ztl e sistemi di controllo del traffico.