Ad aprile aumentano le bollette, ma anche i risparmi con il mercato libero

luce e gas

La primavera porta con sé fatture luce e gas più costose. L’aggiornamento trimestrale dei prezzi annunciato da Arera, l’Authority di settore, fa crescere le bollette delle famiglie in regime di maggior tutela. A causa dell’aumento dei prezzi delle materie prime, infatti, tra aprile e giugno, gli italiani in tutela spenderanno di più (+3,8%) per l’elettricità e (+3,9%) per il gas.

Sono previsti rincari anche i consumatori passati al mercato libero. Tuttavia, il passaggio al regime concorrenziale è comunque conveniente. Il risparmio, per i clienti che hanno optato per un nuovo fornitore di energia, è cresciuto da gennaio a oggi. L’ultimo studio SOStariffe.it si focalizza sulla variazione di risparmio tra gennaio e aprile per tre profili – tipo di consumatore: il single, la coppia e la famiglia di 4 persone.

Single: bollette in aumento (+3,04%) ma anche il risparmio cresce (del 21,78%)

I dati sono stati ricavati da SOStariffe.it avvalendosi del proprio comparatore offerte luce e gas, simulando costi e importi in base alla promozione più conveniente nel mercato libero pubblicata a gennaio 2021 posta a confronto con gli importi di aprile dello stesso anno. Sono state considerate tariffe monorarie e biorarie del mercato libero, sia a prezzo fisso che a prezzo variabile.

Il primo profilo di consumatore considerato è un single residente a Milano, con fabbisogno annuo di luce pari a 1400 kWh e di gas pari a 500 Smc. Una persona che viveva da sola a gennaio 2021 spendeva in media complessivamente per entrambe le forniture energetiche circa 590 euro all’anno, di cui 268 di luce e 322 di gas. Tre mesi dopo la spesa è cresciuta del 3,04% e ad aprile spende 611 euro, di cui 276 di luce e ben 334 di gas.

Approfittando delle migliori tariffe del momento sul mercato libero, il single risparmiava a gennaio, rispetto a quanto avrebbe speso in regime di maggior tutela, ben 132 euro. Mentre invece ad aprile il suo risparmio cresce in modo significativo, arrivando a 160 euro (+21,78%).

Coppie: ad aprile si risparmia di più (166 euro) rispetto a gennaio (141 euro)

Il secondo profilo di consumo esaminato dall’Osservatorio SOStariffe.it è quello di una coppia che vive a Milano. I due hanno un fabbisogno annuo medio di 2400 kWh di luce e 800 Smc di gas. Anche per le coppie clienti del mercato libero le bollette nel secondo trimestre 2021 si gonfiano un po’.

A gennaio scorso, complessivamente, le coppie spendevano 921 euro all’anno (di cui 411 di luce e 510 di gas) ad aprile ne spendono nel complesso 970 euro (440 di luce a cui aggiungere 530 di gas). In questo caso, si registra una crescita della spesa del 5,16%. Anche il risparmio rispetto alla maggior tutela è cresciuto. A gennaio, infatti, le coppie riuscivano a mettere da parte 141 euro. Ad aprile il risparmio è di 166 euro (+11,65%).

Famiglie: nel mercato libero ad aprile crescono le fatture ma anche i risparmi

Il terzo profilo di consumo considerato è quello delle famiglie. In questo caso, l’Osservatorio SOStariffe.it si riferisce a una famiglia tipo di 4 individui, con casa a Milano e un fabbisogno annuo di 3400 kWh di luce e 1400 Smc di gas.

Lo studio evidenzia che, al pari del mercato tutelato, anche le famiglie nel mercato libero dovranno sostenere costi più elevati. In questo caso, la spesa per le bollette di gennaio era di 1408 euro annui (di cui 566 di luce e 842 di gas). Ad aprile si registra una crescita della spesa del +22,09%.

Ora i nuclei familiari si trovano a spendere nel complesso ben 1720 euro. Di questi 594 euro sono per la luce e 878 euro per il gas. Anche il risparmio nell’ultimo trimestre è cresciuto. A gennaio le famiglie potevano risparmiare 217 euro rispetto alle tariffe Arera. Ora il risparmio per le famiglie è più elevato ed è pari a 271 euro all’anno (+18,84%).

Tutti i trucchi per risparmiare passando al mercato libero

Per individuare l’offerta giusta nel mercato libero possiamo utilizzare un comparatore come SOStariffe.it, che ha rilevato anche i dati di questa indagine: https://www.sostariffe.it/energia-elettrica-gas/. Il tool è accessibile ovunque siamo grazie all’app per tutti i device mobili https://www.sostariffe.it/app/ , e ci aiuta a capire quanto risparmieremmo rispetto al mercato tutelato.

Altri consigli per scegliere al meglio: prestiamo attenzione controllando in bolletta il prezzo energia della luce e, per il gas, la spesa materia prima gas. Conviene attivare tariffe con prezzo che resti bloccato quanto più a lungo possibile. Poi scegliamo promozioni riservate a chi è in cerca di nuovo gestore, ancora meglio se si tratta di offerte dual fuel, ovvero offerte che comprendono una doppia fornitura energetica (luce e gas), sottoscritte dopo aver letto le opinioni degli altri clienti per verificare la reputazione digitale del nostro nuovo fornitore.