Si salta la fila? L’economia affossa

E va bene, siamo italiani: saltiamo fila, capiamo un caxxo e siamo divisi su tutto ma i conti li sappiamo fare! E allora facciamoli.
siamo 60 milioni
• 6 milioni e 200 mila Partite IVA e
• 12 milioni di dipendenti e indotti
Di fatto, senza retoriche o strizzate d’occhio, solo il dato “puro”, si fanno carico in solido e solitamente con buona soddisfazione di
35 milioni che non lavorano più o non possono
• 16 milioni di pensionati (19% del PIL)
• 4 milioni di invalidi, pensionati
• 6 milioni i disoccupati (a fine marzo 2021)
• 9 milioni di studenti
• E (8 milioni, al giro, in 1 anno i ricoveri per malattia)
5 milioni nel Pubblico:
• 4 milioni hanno che hanno un pubblico impiego
• 1 milione di FO, Esercito, Protezione Civile, VF ecc
• E (1/2 milione nel Volontariato)

Mandare al fallimento le piccole e medie imprese è un suicidio economico di massa oppure “basta far saltare il comparto che fa girare l’economia per afflosciare tutto il sistema”, a scelta.

Ora, non c’è paura di virus o babau che tenga. Ci siamo bevuti che eravamo la 5° o ottava potenza mondiale (de che?) e la cosa non ci cambiava la vita, adesso ci beviamo che il virus ci insegue e corriamo verso il tritacarne. Davvero non si vede che non ha senso?

Angelo Raimondo