Prime interessanti rivelazioni su “Windows 10 21H2”

Windows 10 21H2, nome in codice “Sun Valley” arriverà sui PC di tutto il mondo a partire dall’autunno dell’anno in corso, preceduto dalla release del primo semestre conosciuta come 21H1 e da Windows 10X. L’aggiornamento del sistema operativo della casa di Redmond porterà con sé miglioramenti al menu Start, alla Taskbar, all’Action Center e molti altri ancora.

Sarà un aggiornamento notevole Sun Valley, perché porterà con sé novità sia “sotto al cofano” sia più visibili, con modifiche all’interfaccia in generale e alla barra dei task e al menu Start in particolare.

Con Windows 10 21H2 Microsoft inizierà l’integrazione di alcuni degli strumenti, disponibili in precedenza con grafica “Legacy”, nelle impostazioni con interfaccia Modern. Ad esempio verrà introdotto il nuovo Gestione disco che permetterà di eseguire alcune delle funzioni basilari della sua controparte “vecchio stile” direttamente dalle impostazioni, come ad esempio gestire volumi e partizioni.

Microsoft intenderebbe dare una decisa “ripulita” al software di troppo, installato sin da principio parallelamente al sistema operativo: il cosiddetto bloatware.