GnuS Cello in “Reflections of light”, quando l’eleganza incontra l’elettronica

Reflections of light” è una composizione originale scritta ed eseguita da GnuS Cello per violoncello ed elettronica. Dietro questo progetto si cela il musicista ligure Stefano Cabrera, una delle anime del poliedrico gruppo GnuQuartet. 

La semplice melodia eseguita dal violoncello, dal sapore evocativo e malinconico, si fonde con una ritmica lofi hip-hop, un connubio di sonorità inedite nate dall’unione di universi musicali apparentemente molto lontani. Da un’idea di Believe – azienda che opera nel settore della distribuzione musicale – “Reflections of light” è il primo episodio dell’incontro tra Gnus Cello e il produttore Raffaele Abbate (OrangeHomeRecords) che ha curato suono ed elettronica.

“Reflections of light” vive di suggestioni, sinfonismi sofisticati, fluttua come fan veils che ondeggiano spinte da sonorità orientali e da incursioni elettroniche che ben rispecchiano l’eleganza e la sensibilità di GnuS Cello. L’ascolto crea anche un effetto visivo, quello di una danza fan che disperde la sua scia di sfumature, in questo caso sonore, molto sinuose, ricordando il flebile movimento di una fiamma. 

L’obiettivo non è altro che esplorare i confini della musica. 

BIO

Stefano Cabrera è un violoncellista, compositore e arrangiatore italiano. Dopo il diploma nel 1992 presso il “Conservatorio Niccolò Paganini” di Genova, ha studiato jazz, composizioni, orchestrazione e arrangiamento alla Berklee School of Music. Le sue opere musicali sono state premiate in importanti concorsi e festival nazionali e internazionali. Dal 1994 al 2009 ha lavorato per il Teatro “Carlo Felice” di Genova; dal 2006 è violoncellista e arrangiatore dello GnuQuartet, con il quale ha collaborato con molti dei più famosi artisti italiani, come Gino Paoli, Francesco De Gregori e Negramaro. Cabrera è la mente musicale dietro il canale YouTube di GnuS Cello con cui ha pubblicato oltre 150 video che hanno raggiunto oltre 67 milioni di visualizzazioni e oltre 600mila iscritti. In due anni la sua musica ha guadagnato oltre 8 milioni di stream su Spotify. Artisti come Tyler Joseph, leader di Twenty One Pilots e Muse hanno twittato e condiviso i video di GnuS Cello. Nel 2018 è stato premiato come uno dei 20 migliori canali YouTube al mondo per violoncello, dal blog “Feedspot”. Ha pubblicato un album, tre EP e circa 100 singoli su tutte le principali piattaforme online. Ha composto la colonna sonora per “Quentin Blake’s Clown”, film d’animazione (Natale 2020) per Channel 4 con la voce narrante di Helena Bonham Carter e sta lavorando a due nuovi progetti per il 2021 con Eagle Eye Drama.

IG: OrangeHomeRecords