Viaggio in Toscana alla scoperta di Dante Alighieri

Una gita di quattro giorni (dal 20 al 23 maggio) in Toscana nei luoghi di Dante Alighieri, in occasione del 700° anno dalla sua morte: la propone il Circolo Amici della Lirica di Imperia, «ovviamente Covid permettendo», specifica il presidente Francesco Vatteone. L’itinerario del
viaggio in bus gran turismo si snoderà tra Pistoia, Firenze, Arezzo e del Castello dei Conti Guidi a Poppi.

La trasferta è stata studiata con la massima attenzione per quanto riguarda la sicurezza: massimo 25 partecipanti, autobus sanificato quotidianamente, visite con ingressi contingentati e ristoranti che rispettano le distanze tra i tavoli.

Il percorso porterà alla scoperta di una Firenze meno conosciuta rispetto a quella, iconica, del Rinascimento. Sulle tracce di Dante ma non solo, basti pensare a Cimabue, Piero della Francesca e alla superba cucina toscana.

Per settembre un’altra trasferta dantesca a Ravenna: due giornate dedicate alla visita dei monumenti della città emiliana dove è sepolto il Sommo Poeta.