HomeIn EvidenzaFar conoscere le bellezze dell'entroterra, due totem della Regione ad Alassio e...

Far conoscere le bellezze dell’entroterra, due totem della Regione ad Alassio e Genova

Due postazioni multimediali per offrire al pubblico la possibilità di andare alla scoperta dell’entroterra ligure puntando non solo su sapori, tradizioni e ricette, ma valorizzando una serie di proposte esperienziali. La navigazione sui due totem consentirà infatti di conoscere le aziende liguri, le loro proposte, le bellezze e le molteplici esperienze che si possono vivere in Liguria.

Sono stati installati nell’atrio di Palazzo Ducale a Genova e allo Iat di Alassio. Il progetto è stato fortemente voluto dal capogruppo della Lega in Regione Stefano Mai e sostenuto dal vicepresidente della Regione Alessandro Piana.  L’installazione dei totem e l’individuazione dell’attività delle imprese rientra nell’ambito del Progetto TerrAgir3, all’interno del Programma Interreg Italia Francia Marittimo, realizzato in sinergia con il Consorzio Olio Dop Riviera Ligure, e grazie al supporto di Liguria International, Liguria Digitale e del sistema camerale.

In particolare sono state selezionate 54 aziende del settore agricolo, ma anche  agriturismi e aziende ittiche in grado di proporre oltre 150 esperienze autentiche e di qualità, capaci di soddisfare le esigenze di sportivi, golosi e curiosi dell’arte contadina e del mondo rurale. L’obiettivo è quello di promuovere il territorio attraverso le diverse tipicità, puntando sul turismo sostenibile, di prossimità, una direzione coerente anche con il momento di emergenza che stiamo vivendo.

Le offerte di turismo esperienziale selezionate saranno accessibili sul sito e sulla App LamiaLiguria e potranno essere promosse e commercializzate anche da operatori dell’intermediazione turistica italiani e stranieri.

Da leggere

Google search engine