Le mascherine “Divoc Italia” prodotte da due imprenditori alassini

Proteggersi dai contagi derivanti dal Covid. La mascherina è diventata un oggetto indispensabile che scandisce le nostre giornate. Indossare le mascherine all’aperto e nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private è diventato obbligatorio come viene ricordato dai Dpcm.

Due imprenditori di Alassio, Giovanni e Andrea Puricelli, hanno dato vita alla Divoc Italia che rappresenta una promessa di intenti tra un gruppo ristretto di imprenditori attenti all’innovazione e appassionati di tecnologia. La Divoc Italia è una delle poche aziende che producono mascherine con una capacità filtrante agli agenti infettivi BFE superiore al 99 % rispetto alle altre mascherine che vanno dal 95 al 98%.  Le mascherine sono state presentate anche in tv durante la popolare trasmissione di Paolo Del Debbio «Dritto e Rovescio» su Rete4.

La Divoc Italia ha creato dispositivi di protezione ideati attraverso un grande lavoro di ricerca, per individuare soluzioni innovative, ergonomiche e sicure. Qualunque sia la sfida, Divoc Italia è pronta a rispondere con una soluzione dedicata a tutelare la salute e far vivere una vita serena a quante più persone possibile. «Ciò che ci muove – che ci accomuna, che ci entusiasma – spiegano i due imprenditori – sono le persone: la quotidianità, le storie, le azioni e tutte le abitudini che in un modo o nell’altro ci accomunano tutti».

L’azienda che ha il proprio cuore pulsante a Milano sceglie solo fornitori che producono in Italia. Il modo migliore, secondo noi, per avere il massimo controllo sui materiali utilizzati e ottenere garanzie certe su qualità, rispetto delle norme e affidabilità dei prodotti.

Sono proprio i due imprenditori alassini a ricordare che «i dispositivi di sicurezza sono fatti a regola d’arte: sicuri, leggeri, ergonomici e al passo con le innovazioni. Lavoriamo affinché si possa indossare il meglio e per offrire sempre un servizio di alto livello».

Le mascherine sono realizzate da tre strati che creano un’efficace barriera che impedisce il passaggio degli agenti infettivi all’esterno, mantenendo nel contempo la permeabilità all’aria.

Qui il servizio andato in onda il 12 novembre durante la trasmissione «Dritto e Rovescio» su Rete 4