A gennaio un nuovo master di Touring Club e Fondazione Campus

Dopo un rinvio dovuto all’emergenza coronavirus, è previsto per gennaio 2021 l’avvio del nuovo master di Touring e Fondazione Campus. L’”Executive Master in Management dello Sviluppo Turistico Territoriale” si pone l’obiettivo di aggiornare e consolidare le competenze tecniche specialistiche per la valorizzazione e promozione del territorio e delle imprese.

Destinatari del master sono imprenditori e manager di istituzioni pubbliche, imprese, organizzazioni, enti e associazioni per la promozione turistica, tour operator, agenzie di viaggio; professionisti, consulenti, funzionari di enti o società operanti in ambito turistico; giovani laureati orientati a intraprendere una carriera nel mondo del turismo.

I PUNTI DI FORZA DEL MASTER
1 – Il mondo Touring

Il master sarà imperniato attorno al mondo del Touring Club Italiano, storica associazione che da 125 anni promuove e valorizza l’Italia come bene comune. Si terrà online. Compatibilmente con la situazione epidemiologica, alcuni weekend potrebbero essere organizzati presso la sede dell’associazione, in via Tacito a Milano; in alcuni luoghi Aperti per voi di Milano, veri e capolavori d’arte e storia; presso lo storico palazzo di Corso Italia 10, sempre a Milano. Al momento sono previsti in presenza la discussione dal vivo del project work (presso le sedi Touring a Milano) e il workshop territoriale in Toscana, in una località certificata dal Touring con la Bandiera arancione.

2 – I valori e le competenze
Parole chiave del master sono sostenibilità; valorizzazione dei territori e identità locali; bellezza: beni culturali, agroalimentari, industria creativa (design, moda, artigianato). Tutti questi temi saranno declinati attraverso le competenze e l’esperienza Touring acquisite in 125 anni: dall’editoria e cartografia alla produzione di contenuti digitali, dalla certificazione all’accoglienza fino all’archivio storico e al settore studi e ricerche.

3 – Le docenze e gli Aperitivi Touring
Altro punto di forza sono le docenze: a condurre il master saranno specialisti Touring ed esponenti del “sistema” Touring, affiancati da docenti affermati di Fondazione Campus. Verranno prese in considerazione molte best practice nazionali ed internazionali, tra cui Milano&partners, Muse, Airbnb. E completeranno l’offerta formativa gli Aperitivi Touring, organizzati esclusivamente per i partecipanti al Master: occasioni di networking e di confronto in cui dialogare sugli scenari del turismo del futuro a tu per tu con i protagonisti del mondo del turismo, della cultura, della ricerca, dell’industria creativa (tra gli altri, Aldo Bonomi, Antonio Calabrò, Franco Iseppi, Maria Lina Marcucci, Nando Pagnoncelli, Claudia Sorlini, Salvatore Veca).

LA STRUTTURA DEL MASTER
Il Master ha una durata di 6 mesi per un totale di 140 ore, suddivise in 12 weekend con il seguente orario:
– Venerdì: ore 14.30 – 18.30
– Sabato: ore 9.00 – 13.00/14.00 – 18.00

Ecco i weekend nel dettaglio: 15-16 gennaio 2021; 29-30 gennaio; 12-13 febbraio; 26-27 febbraio; 12-13 marzo; 26-27 marzo; 9-10 aprile; 23-24 aprile; 7-8 maggio; 21-22 maggio; 18-19 giugno.

Workshop territoriale 4-5 giugno.

Il programma didattico si articola in 3 macroaree:
– Programmazione e pianificazione turistica
– Realizzazione e promozione del prodotto turistico territoriale
– Modelli di gestione della destinazione turistica

IL PIANO DI STUDI
Durante il corso sono previste testimonianze di specialisti di vari ambiti (industria, comunicazione, enogastronomia), la creazione di percorsi turistici e di una campagna di comunicazione basata sul digital marketing e, a conclusione del percorso, la realizzazione di un Project Work con la definizione di un’idea progettuale di sviluppo turistico territoriale in cui potranno essere applicate le nozioni e le tecniche acquisite durante il Master.

Tra i temi affrontati:
– Turismo e sostenibilità: scenari per il futuro
– Sostenibilità e prodotti turistici esperienziali
– Mappatura geografica del territorio e destination management
– Programmazione turistica regionale, nazionale e internazionale
– Processi di governance per la destinazione turistica
– Progettazione turistica: segnaletica e contenuti editoriali e cartografici
– Revenue management territoriale
– Creazione dell’offerta per le nicchie di mercato
– Canali distributivi tradizionali e nuove opportunità di marketing territoriale
– Comunicazione, new media e digital marketing
– Creazione di eventi e promozione del territorio
– Gestione integrata e massimizzazione dell’innovazione digitale
– Imprenditorialità e management: sinergie di rete
– Workshop territoriale in Toscana

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
– Il Master è a numero chiuso e prevede un processo di selezione basato sull’analisi del Curriculum Vitae, al fine di costituire un gruppo motivato, qualificato e in grado di contribuire ad un ambiente stimolante.
– Le iscrizioni, entro il 30 novembre 2020, possono essere effettuate su www.fondazionecampus.it.
– Quota di partecipazione (rateizzabile): € 4.000 + iva. Esclusivamente per i Soci Touring: € 3.800 + iva.
– Segreteria organizzativa: master@fondazionecampus.it; tel. 0583.333420.
Fonte Touring Club Italiano (sezione notizie)