Sindacato calciatori, si candida Beppe Dossena

Ha giocato nel Torino e nella Sampdoria. Ma ora punta ai vertici dell’Aic. E’ Beppe Dossena che ha presentato in modo ufficiale la sua candidatura. Lo sfidante è il vicepresidente Umberto Calcagno che ambisce alla poltrona che sarà lasciata dal presidente attuale Damiano Tommasi.

“La mia candidatura a consigliere e a Presidente AIC ha uno scopo principale, al di là delle oggettive contrapposizioni con l’attuale governance, quella di proporre idee e strategie che collochino l’Aic al centro del sistema calcio nella considerazione che su oltre 1.300.000 tesserati, un milione è costituito da calciatori” dice Dossena all’agenzia Adnkronos, dopo la presentazione della sua candidatura alla presidenza del sindacato calciatori.