Sindaci in prima linea contro il Covid per Italia-Olanda

La Nazionale italiana pareggia con l’Olanda e perde anche il primato in classica nella UEFA Nations League. Un risultato che, unito alla vittoria della Polonia sulla Bosnia, costringe ora gli Azzurri a vincere le ultime due partite proprio contro polacchi e bosniaci per staccare il pass verso la fase finale che potrebbe poi disputarsi proprio nel nostro paese.

Al di là del risultato sportivo la partita di ieri sera merita per un’altra occasione.  Sulle tribune del Gewiss Stadium erano presenti 1000 spettatori, fra cui i sanitari degli ospedali Papa Giovanni XXIII e Humanitas, i 243 sindaci della provincia di Bergamo che più di tutte è stata colpita dalla pandemia di coronavirus nei primi mesi dell’anno.

Prima della partita sono risuonate le note di Rinascerò, Rinascerai, la canzone composta da Roby Facchinetti e dedicata alla città ferita dalla pandemia. I mille spettatori consentiti sugli spalti, separati da due seggiolini, hanno dunque inaugurato il Gewiss Stadium, che ha ospitato la Nazionale. É la prima partita dopo i lavori di ristrutturazione che permetteranno all’Atalanta di giocare in casa la Champions League.