La migliore cantina d’Italia? Le Terre di Petrara di San Mango sul Calore

Per aver saputo interpretare un rinnovamento nel segno del passaggio generazionale dimostrandosi capace di proporre qualità e attenzione alle autoctonie regionali. E’ una delle motivazioni per le quali «Winemag» ha voluto premiare come «Miglior Cantina d’Italia» la Cantina Terre di Petrara di San Mango sul Calore (Avellino).

L’obiettivo dell’azienda è stato sempre quello di mantenere il sapore dei vini come era una volta si è rivelato un cardine fondamentale per raggiungere questo traguardo durante una degustazione alla cieca delle bottiglie. Il grande valore aggiunto deriva da quei terreni di proprietà e dalle loro caratteristiche straordinarie.

Fin dalla sua nascita, l’azienda si è posta l’obiettivo di raggiungere un pubblico più ampio, comunque conservando i sapori dei vini che gustavano gli avi. Ad oggi la produzione annua è di circa 30mila bottiglie tra Taurasi Docg, Aglianico Dop e Fiano Dop. I terreni appartenenti a Terre di Petrara hanno una dimensione di 8.5 ettari; 3 ettari sono dedicati alla coltivazione del vitigno Fiano e 5.5 ettari sono invece dedicati al vitigno Aglianico.

Dal 22 ottobre a cadenza settimanale verrà inaugurata una Wine Experience in centro a Roma, presso lo Spazio Canova 22, nell’omonima traversa di via del Corso, nei locali di un’antica fornace per il pane. Sarà proposta una degustazione di vini e prodotti tipici che vedrà come protagonista l’Irpinia.