Jeeg Robot d’acciaio compie 45 anni

Creato da Go Nagai, autore anche di Mazinga Z, Grande Mazinga e Goldrake, Jeeg Robot d’acciaio ha appena compiuto 45 anni. Nonostante l’età resta un “unicum” nell’universo robotico dell’autore giapponese, non avendo con gli altri robot alcun contatto.

La serie tv ha debuttato in Giappone il 5 ottobre del 1975, mentre in Italia è arrivata soltanto nel 1979, dopo l’esplosione da noi della popolarità di Goldrake.

Alcune curiosità. La sigla italiana Jeeg Robot, fu cantata sulla base originale giapponese scritta da Michiaki Watanabe. L’uso del minimoog, è stato ideato e sovrapposto sulla base originale dal musicista Carlo Maria Cordio. All’epoca della registrazione (1979), la Meeting Music non esisteva ancora e l’etichetta discografica che mise in commercio la versione originale italiana fu la CLS Records di Detto Mariano.

Roberto Fogu, in arte Fogus, fu scelto quale interprete da Giuseppe Giacchi amministratore delegato della CAM. Fogu era un pianista romano che prestò la sua voce sia per questa sigla che per Ryu il ragazzo delle caverne. I cori della sigla furono affidati ai Fratelli Balestra.

Esiste una seconda versione della sigla di Jeeg Robot, interpretata dai Superobots, curata da Olimpio Petrossi e pubblicata dalla RCA Italiana sempre nel 1979 come Lato B del 45 giri de Il Grande Mazinger.