La finale nazionale de «Il + Bello d’Italia» si trasferisce dal mare alle Alpi

Da Alassio a Saint Vincent. La finale nazionale de «Il + Bello d’Italia» si trasferisce dal mare della Riviera Ligure alle Alpi. Sarà

Saint Vincent, località turistica prestigiosa della Valle d’Aosta, il 28, il 29 e 30 agosto, ospiterà lo storico concorso del patron Silvio Fasano che negli anni ha incoronato Gabriel Garko, Ettore Bassi e Beppe Conventini. Saranno trenta i ragazzi che si contenderanno la fascia de «Il + Bello d’Italia». La manifestazione si svolgerà all’aperto in piazza Vittorio Veneto di fronte ad un pubblico distanziato e con tanto di mascherine.

La giuria sarà tutta al femminile, capitanata da Renata Rivella (nipote di Francesco Rivella fondatore del Casino di St Vincent) e, con lei, altre illustri presenze dell’ultima ora, decreteranno il vincitore assoluto; la serata finale di domenica 30 agosto sarà condotta da Barbara Moris in squadra con l’influencer Ilaria Salerno di Sanremo. Spiega il direttore artistico dell’evento Ilio Masprone: «Saranno tre giornate all’insegna della bellezza al maschile. Il «+Bello d’Italia» è il primo ed unico concorso ufficiale maschile, nato nel 1979 dai fratelli Silvio e Antonio Fasano (zio e papà del popolare cantautore Franco Fasano che potrebbe fare la sorpresa di arrivare). Durante le serate è prevista la partecipazione di super ospiti anche di show girl e volti televisivi importanti come appunto Beppe Conventini che con Anna Falchi conduce il programma su Rai Uno «C’è tempo per»».

L’organizzatore di questa edizione di fine agosto sarà il manager Paolo Formia: «I partecipanti si sfideranno tra abiti eleganti e decorosi quanto colorati shorts che sfileranno di fronte ad un pubblico distanziato – spiega –  Nelle serate ci saranno soprese anche nel campo della moda e della musica. Il pubblico lo scoprirà a Saint Vincent durante la finalissima». Venerdì 28 agosto, come antipasto del concorso di bellezza maschile, spazio anche alle donne. Infatti è prevista la sfilata delle ragazze che partecipano al concorso di bellezza «Un volto per fotomodella 2020». Tra i diversi premi destinati al vincitore anche un orologio di «Incantesimo Design» realizzato dal professionista Mario Bernerio. Lunedì il vincitore e l’organizzazione torneranno in riva al mare per le foto di rito sul Muretto di Alassio, altro luogo storico dove sono state incoronate Miss molto conosciute come Simona Ventura e Maria Teresa Ruta.