“Visite sospese”, l’operazione promozionale lanciata dal Friuli Venezia Giulia

Si chiama “Visite sospese” ed è l’operazione promozionale lanciata dalla Regione Friuli Venezia Giulia, rivolta a chi non può permettersi musei e luoghi della cultura, con una card per scoprire Aquileia con un unico biglietto e sette itinerari dedicati alla città di Gorizia. Inoltre, è operativa anche la FvgCard gratis per tutti gli operatori sanitari della regione e d’Italia.

Si tratta dei benefit più significativi del programma d’offerta che include oltre 300 appuntamenti per svelare i segreti e gli aneddoti più curiosi che si celano nella storia, passeggiando tra monumenti, musei, paesaggi e località che dai monti al mare custodiscono i tesori del Friuli Venezia Giulia.

Ad accompagnare i visitatori,saranno le guide turistiche regionali che, nel calendario di visite guidate messo a punto da PromoTurismoFVG, offriranno per tutta l’estate – e diverse proseguiranno anche nei mesi successivi – l’occasione di conoscere la storia, la cultura e le tradizioni del luogo attraverso moltissimi tour, da quelli più classici a quelli più originali, sempre nel rispetto delle disposizioni di sicurezza che richiede il periodo.

Tra le proposte e gli itinerari figurano Trieste, Udine, Gorizia, Aquileia e Palmanova, Cividale del Friuli, Pesariis, San Daniele.