“Gallo” alza la cresta e ad Albenga apre la polleria che non c’era

Non è la solita rosticceria o polleria. E’ qualcosa di più. In piazza Berlinguer ad Albenga ha appena aperto “Gallo” e possiamo sicuramente dire senza paura di essere smentiti che è la polleria che non c’era. Nel negozio infatti non si fanno solo acquisti per l’asporto, ma i piatti si possono mangiare addirittura sul posto comodamente seduti in un ambiente decisamente invitante e curato nei minimi dettagli.

Una bella novità per assaggiare le prelibatezze preparate sia nel reparto polleria che gastronomia. Piatti sempre freschi con un occhio di riguardo alla tradizione. Con gastronomia, infatti, non s’intende soltanto l’aspetto tecnico e materiale di manipolare gli alimenti, ma anche tutti quegli elementi storici e culturali che intervengono nella preparazione dei cibi e nelle loro tradizioni e innovazioni.

Dopo anni in cui l’attenzione per la buona cucina aveva lasciato posto a metodi di produzione, approvvigionamento, distribuzione e fruizione dettati da standard tipici della società industrializzata, la volontà di ridefinire nuove regole di qualità degli alimenti, sapori e metodi di preparazione hanno determinato una ripresa della gastronomia. Ed è su queste basi che si fonda la nuovissima attività commerciale. Gallo ha alzato la cresta, un buon inizio per una ripresa vigorosa dell’economia cittadina.