Alex Zanardi al San Raffaele per stabilizzare le condizioni cliniche

Alex Zanardi ha trascorso la seconda notte nel reparto di terapia intensiva neurochirurgica del San Raffaele di Milano mentre i medici continuano a fare i possibile per stabilizzare le condizioni cliniche dopo il trasferimento nel nosocomio meneghino.

Zanardi dal 19 giugno, dopo l’incidente a Pienza, è stato sottoposto a diversi interventi, e resta grave dal punto di vista neurologico, ma per il volere stesso della famiglia in realtà sono poche le informazioni riportate dall’agenzia di stampa sulle condizioni dell’azzurro.