1986. Madonna è la stella

La classifica del 1986 che furoreggiava in mezzo ad un’estate in effetti spensierata (a parte il deludente risultato della Nazionale) non portava grandi valori musicali, ma sicuramente canzoni molto amate.

E ballate in tutte le discoteche d’Italia.

Samantha Fox abitò i sogni di tutta Europa in quella stagione, e poi i Wham! Ma anche la tedesca Sandra e l’italiana destinata alle platee internazionali, Spagna, e quel Sandy Marton del quale non si capì mai che mestiere facesse davvero.

Tuttavia, la classifica di quell’estate lontanissima consacra, ancora una volta, il talento di Madonna. La ballata “Love to tell” è al sesto posto, mentre in vetta c’è l’imprescindibile “Papa don’t preach”, un pezzo di notevole vigore accompagnato da un video dove lei è bellissima e che racconta la Grande Mela di metà decennio.

Erano suoi anni.

Erano gli Ottanta.

Gli anni del vero trionfo di Madonna.

 

Ferdinando Molteni