Col Covid aumentati gli attacchi informatici sul web

L’emergenza causata dal Covid-19 “ha aumentato gli attacchi informatici portati da cybercriminali su determinati obiettivi” tanto che i Security Operation Centre di Leonardo a Chieti e a Bristol hanno contato, tra febbraio e aprile, oltre 230.000 campagne malevole a tema ‘Coronavirus’ nel mondo, di cui il 6% verso l’Italia, con un impatto particolare sull’industria farmaceutica.

E’ quanto è emerso nel primo evento tutto digitale promosso da Leonardo con Aipsa e dal tema “Evoluzione del cyber risk e gli impatti sulla vita delle aziende italiane e dei cittadini”. “L’attuale scenario ci impone una riflessione e un cambiamento di tendenza nella cultura della sicurezza. In un ecosistema sempre più interconnesso e digitale, va intesa in senso globale ed è fondamentale per salvaguardare la resilienza e la crescita di un’impresa”, ha commentato Barbara Poggiali, Managing Director della Divisione Cyber Security di Leonardo.