Riparte la stagione enoturistica a Castello del Terriccio, nella grande tenuta di Villa La Marrana

Riparte la stagione enoturistica a Castello del Terriccio, nella grande tenuta di Villa La Marrana.

Qui, tra le colline digradanti verso il mare dove i vigneti si alternano ai prati e ai boschi, si può davvero godere di un paesaggio di rara suggestione, immersi in un territorio incontaminato e rigenerante.

La proposta sarà concentrata su esperienze all’aperto: i visitatori avranno la possibilità di degustare davanti a panorami mozzafiato i grandi supertuscans che hanno reso l’azienda famosa nel mondo, ma anche di cimentarsi in wine trekking e di intrattenersi per una degustazione, il tutto nello splendido contesto naturale del Terriccio. Ogni attività avverrà necessariamente sempre e solo su prenotazione e per poche persone per volta per consentire il rispetto di tutte le norme di sicurezza.

Oltre al vecchio borgo, nella Tenuta è presente Villa La Marrana che rappresenta il luogo migliore dove soggiornare per Villa La Marrana.

La Marrana è composta da sette camere con relativi bagni oltre a zona giorno con camino, patio, terrazzi, piscina, in una posizione dominante che nei giorni limpidi consente di scorgere all’orizzonte quattro isole dell’arcipelago toscano.

Per massimo rispetto delle norme anti covid La Marrana viene proposta per periodi non inferiori alla settimana. Tutti gli ambienti sono regolarmente sanificati con utilizzo di prodotti igienizzanti in ogni sua parte e componente prima e dopo ogni soggiorno da personale specializzato.

Per informazioni e prenotazioni su enoturismo e affitti La Marrana: info@terriccio.it.