“Pinsa e ripinsa”, serata speciale al ristorante della Marina di Loano

Fino a poco tempo fa la pinsa era conosciuta solamente nella Capitale e nel territorio circostante. Poi, inaspettatamente, questa preparazione salata è riuscita a conquistare il palato dei più golosi, tanto che oggi sono più di 5.000 le pinserie sparse in tutto il mondo.

Una serata speciale dedicata alla pinsa romana, considerata da molti l’antenata della pizza, si terrà martedì 7 luglio a partire dalle 20 al ristorante dello Yacht Club della Marina di Loano.

Ma che cos’é la pinsa?

E’ originaria della regione del Lazio, nasce come focaccia salata, piatto già noto e apprezzato fin dai tempi dell’antica Roma. Viene utilizzata sia per accompagnare i taglieri di salumi e formaggi, sia come un vero e proprio pasto unico, condita come la pizza.

Da dove deriva il nome

Il nome, sebbene assomigli al piatto napoletano conosciuto in tutto il mondo, non deriva dalla parola “pizza” bensì da “pinsare”, dal latino “pinsere”, che vuol dire “allungare”, proprio a causa della sua forma ovale. La pasta infatti viene stesa e allungata, prima della cottura.

Ma non è l’unica cosa che la distingue dalla pizza: la pinsa ha anche un tipo di impasto diverso, con un mix di farine di miglio, orzo e farro, e l’aggiunta di sale ed erbe aromatiche. Viene utilizzato anche lievito in pasta madre e un alto contenuto di acqua, e viene lasciata lievitare per un tempo molto lungo, per questo risulta molto digeribile ed è particolarmente apprezzata.

La Pinsa è un prodotto esclusivo che, con il suo preciso metodo di produzione, si riconosce e distingue dalla comune pizza per il suo sapore di pane antico e per la sua altissima digeribilità. La sua peculiarità è data principalmente dall’impasto, costituito da uno speciale mix di farine (frumento, soia, riso e pasta madre); la forma, ovale o rettangolare e non circolare; la fragranza, croccante nei bordi e morbida all’interno; la digeribilità, dovuta alle diverse tecniche di lievitazione e maturazione e l’altissima idratazione.

La sua origine laziale, in più, fa sì che nei ristoranti spesso venga condita in maniera originale e diversa rispetto alla pizza (ad esempio è molto diffusa la pinsa cacio e pepe). Ora non resta altro da fare che assaggiarla al ristorante dello Yacht Club Marina di Loano in una serata in programma martedì prossimo a partire dalle 20.