Per Vinitaly il miglior vino bianco e il miglior vino dolce d’Italia sono liguri

Per il Concorso di Vinitaly il miglior vino bianco e il miglior vino dolce d’Italia sono liguri. Un grande risultato per la viticoltura della regione, premiata anche quest’anno da 5 Star Wines, il concorso che – nonostante il Salone veronese sia stato rimandato al 2021 per l’emergenza pandemica – non ha mancato il suo appuntamento annuale, continuando a premiare tutte quelle cantine che investono nel miglioramento dei loro prodotti. Tra le aziende vitivinicole insignite di prestigiosi premi ci sono, anche questa volta, diverse realtà liguri, prima fra tutte Cantine Lunae Bosoni (Luni – SP) che si è aggiudicata il riconoscimento più ambito dell’intero concorso: il premio speciale “Cantina dell’anno – Gran Vinitaly 2020”, a cui si aggiunge un altro premio importante, quello di Miglior vino bianco d’Italia con il Colli di Luni Doc Vermentino “Etichetta Nera” 2019 che, con un punteggio di 96/100, è entrato di diritto nella pubblicazione che fa seguito al concorso. Si tratta di “5 Star Wines – The Book 2021”, la guida in formato cartaceo e digitale che, a insindacabile giudizio di un panel internazionale di esperti, riconosce e premia la qualità dei vini italiani e che viene diffusa in tutta Italia e all’estero in occasione delle principali fiere di settore, incontri B2B, degustazioni e masterclass indirizzate a professionisti del business del vino.Tra i migliori vini d’Italia, secondo 5 Star Wines, c’è un anche altro vino ligure: il Cinque Terre Sciacchetrà DOP 2018 dell’Azienda Agricola Possa (Riomaggiore – SP) di Samuele Heydi Bonanini giudicato come Miglior vino Dolce con 98 punti su 100.