Dopo il lockdown è tornato Il rito del caffè al bar per la gioia dei “Coffee lovers”

Gustare un buon caffè fuori casa è un rito da sempre molto amato. Col lockdown imposto dall’emergenza coronavirus il rito è stato a lungo sospeso impendendo a tutti di poter godere di questo piccolo piacere quotidiano.

Dallo scorso mese di maggio gli albenganesi sono tornati ad assaporare il gusto e l’eccellenza del caffè in uno dei locali storici della città, il Caffè Noir di piazza Marconi. 

Ad accogliere i clienti sono Laura, Paolo, Alberto e Fabio. Un ritorno alle abitudini e al piacere quotidiano arricchito con nuove proposte e con lo scenografico «Street Bar». Un “bentornato” gioioso per tutti, ma soprattutto recuperando piccoli gesti come quello di bere un caffè di qualità piacevolmente seduti nel dehor vicino al lungomare.

«Per la prima volta con lo «Street Bar» – raccontano – siamo finiti in mezzo alla strada, ma ne siamo felici». La sera il Caffè Noir si allarga, più spazio, più divertimento, più social per vivere le notti magiche accarezzati dalla brezza di mare. Dall’estate all’autunno il bar è aperto tutte le sere dalle 19 all’1

Da sempre aperto alla città e soprattutto vicino ai tanti “coffee lovers”, il  Caffè Noir ha riaperto nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti e con nuovi servizi per rispondere alle esigenze del contesto attuale, confermandosi ancora una volta come uno dei bar specializzato nella cultura del caffè.