L’Italia con il fiato sospeso prega per Alex Zanardi

E’ in condizioni stabili ma ci vorrà ancora qualche giorno per capire la gravità dei traumi che ha riportato nell’incidente. Tutta l’Italia prega per Alex Zanardi, rimasto gravemente ferito in un incidente, in Toscana, durante una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore, con atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina olimpica.

Zanardi si trova ricoverato all’ospedale Le Scotte di Siena. L’atleta “è stato subito preso in cura dai professionisti del pronto soccorso” di Siena, “valutato in shock room e le sue condizioni sono gravissime per il forte trauma cranico riportato” ed è stato “sottoposto ad un delicato intervento di neurochirurgia”.

Dopo l’intervento, è stato trasferito in terapia intensiva, in prognosi riservata. L’incidente è accaduto all’altezza di una curva, lungo la statale 146 che da Pienza porta a San Quirico d’Orcia (Siena). Erano le 16:45 circa.

L’handbike del pilota stava procedendo in discesa quando si è scontrata con un camion che procedeva in direzione opposta. Da Pienza il gruppo di atleti doveva raggiungere San Quirico. Dal mondo dello sport alla politica si sta stringendo in un unico grande augurio: “Forza Alex, non mollare. Lottiamo con te”.