Scoprire l’entroterra, meta per vacanze sicure con un’accoglienza sempre al top

Distanziamento sociale assicurato grazie alla presenza di grandi spazi e possibilità di sviluppo del turismo di prossimità: con appena lo 0,06% dei contagi sono la campagna è la meta per le vacanze più indicata per la stagione 2020. Scoprire l’entroterra ligure, la sua storia e la tradizione culinaria, e passare qualche giorno di relax a contatto con la natura, è possibile grazie anche alla ristorazione che hanno fatto dell’ospitalità e della distintività i propri cavalli di battaglia.

Non solo agriturismi, ma anche locande e ristoranti, situati nell’entroterra, hanno ampi spazi all’aperto. Sono i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche, e con l’arrivo della bella stagione sostenere il turismo enogastronomico in campagna significa evitare qualunque rischio di affollamenti al mare.

In un’oasi di pace, in un posto decisamente tranquillo al di fuori del caos sulla costa e perfettamente inserito nel contesto naturale delle colline albenganesi, c’è il Peperoncino Rosso. La locanda è pronta per iniziare la stagione estiva con piatti ricchi e curatissimi. Si mangia in veranda dove il distanziamento sociale è assolutamente garantito.