Il Valtur Djerba Golf & Resort riapre i battenti da metà luglio

Era stato preannunciato e adesso è ufficiale: il Valtur Djerba Golf & Resort riapre i battenti da metà luglio. La decisione è stata presa sulla scorta dei dati relativi al coronavirus, che in Tunisia ha fatto registrare numeri bassissimi. Nella prima fase di riavvio saranno disponibili voli da Milano, Roma, Napoli e Bari.

Tutela e salubrità del soggiorno saranno garantite dalla certificazione internazionale “Cristal Posi Check” conseguita dalla struttura, rilasciata da Cristal Standards, provider di soluzioni legate alla sicurezza e al risk management. Oltre che certificato e in perfetto allineamento con i protocolli sanitari, il Valtur Djerba Golf & Resort accoglierà gli ospiti con gli alloggi rinnovati, grazie al completamento dei lavori di ristrutturazione, ultimati lo scorso marzo e che hanno riguardato anche le aree comuni, i tre ristoranti, le camere e le attrezzature in spiaggia.

L’esclusiva a marchio Valtur è un resort in un contesto naturalistico, da sempre apprezzato nel mercato turistico italiano, anche grazie alla possibilità dell’abbinamento con il mare e tante escursioni.

«Testate autorevoli come Forbes inseriscono la Tunisia tra le mete top of mind per il periodo post Covid-19, in virtù dell’eccellente standard alberghiero e delle risorse naturalistico-culturali – commenta Gaetano Stea, direttore prodotto Valtur – Con particolare entusiasmo comunichiamo al mercato la riapertura del nostro Valtur Djerba Golf & Resort, scelta perfetta per le famiglie, grazie all’ampia spiaggia di sabbia bianca con le sue dune che digradano dolcemente nei giardini del resort. Struttura alberghiera eccezionale anche per gli amanti del well being, in virtù della presenza di numerosi campi da tennis e sport in spiaggia. Meta unica, inoltre, per gli amanti del golf, grazie al limitrofo campo da 27 buche tra i migliori dei circuiti internazionali».