Fare shopping con la carta prepagata usa e getta, ecco come funziona

a crescente propensione agli acquisti online, che si è affiancata allo shopping tradizionale tra le mura dei negozi fisici veri e propri, ha dato un cospicuo impulso alla diffusione dei pagamenti elettronici. Accanto alle classiche carte di credito e di debito, un altro strumento per effettuare pagamenti in modalità elettronica è costituito dalla carta prepagata usa e getta. In questo articolo scopriremo di cosa si tratta e il suo funzionamento.

Una carta prepagata usa e getta, abitualmente indicata anche come “carta prepagata monouso”, è uno strumento di pagamento non nominativo, particolarmente adatto a chi non è in possesso di una carta di credito o di un Bancomat. Nel momento in cui la carta prepagata monouso viene utilizzata per un acquisto, il credito non viene detratto da un conto corrente bancario ma direttamente dal fondo presente in essa.

Come il nome stesso evidenzia, si tratta inoltre di una carta non ricaricabile. I tagli disponibili possono essere di vario tipo. Generalmente i più diffusi, sono pari a 25 euro, 50 euro e 100 euro.

Acquistare o regalare una carta prepagata usa e getta offre una serie di vantaggi. Si tratta ad esempio di una soluzione ideale per i più giovani. In questo modo, i ragazzi possono fare i loro acquisti disponendo di somme limitate e svincolate dai conti correnti dei propri genitori.

Questa tipologia di carte rappresenta inoltre uno strumento molto valido da utilizzare quando si viaggia, evitando così di portare con sé denaro contante.

Di solito le carte prepagate usa e getta sono accettate nei più comuni circuiti di pagamento. Nonostante si tratti di uno strumento di pagamento molto flessibile, un certo numero di persone nutre dei dubbi sull’affidabilità di questa tipologia di carte, credendo che siano poco sicure e che si corra il rischio di subire frodi e conseguenti perdite di denaro.

In realtà, le carte prepagate monouso sono dotate di elevati sistemi di sicurezza. Proprio come avviene con qualsiasi tipologia di carta, tutte le transazioni eseguite con le carte prepagate usa e getta sono regolarmente controllate. Parlando della sicurezza di questo tipo di strumenti, è bene ricordare che le carte prepagate monouso presentano un codice di sicurezza a tre cifre che viene richiesto per garantire la transazione. Pur avendo un budget limitato, perciò, le carte prepagate monouso si contraddistinguono per funzionalità del tutto analoghe a quelle delle tradizionali carte di credito.

Per di più, le carte prepagate usa e getta risultano molto utili anche per effettuare acquisti in forma completamente anonima, senza correre il rischio che qualche malintenzionato si impossessi dei propri dati personali.

Nonostante i livelli di sicurezza offerti dalle carte prepagate monouso siano decisamente alti, è bene sapere che allo stato attuale delle cose nessuna tipologia di carta può garantire una protezione totale da tentativi di frodi o di furti. Seguire alcuni accorgimenti durante lo shopping online permette tuttavia di diminuire notevolmente possibili utilizzi fraudolenti.

Quando si effettuano acquisti via Internet, è innanzitutto opportuno verificare che l’e-commerce sia affidabile. Prima di inserire i propri dati, occorre ad esempio controllare che il sito in cui si realizza la transizione utilizzi protocolli di comunicazione sicuri, contrassegnati dalla dicitura “https” presente nell’indirizzo della pagina.

Alcuni servizi permettono di ottimizzare ulteriormente la sicurezza della carta. Molte carte prepagate prevedono ad esempio la possibilità di ricevere via SMS notifiche che avvertono su possibili tentativi di truffe. Tramite SMS Alert esiste anche l’opportunità di ricevere avvisi su tutte le transazioni che vengono effettuate con la carta, consentendo così di bloccarla nell’immediato nel caso in cui si verifichino eventuali operazioni sospette.