Con la ripartenza c’è tanta voglia di giardinaggio

Per coloro che hanno deciso di dedicarsi al giardinaggio e al pollice verde in questa fase di ripartenza, è utile sapere che sono tante le cose che bisogna eseguire per sistemare il giardino e fare in modo che sia un luogo accogliente. Per chi non sa da dove partire, i Vivai Montina di Cisano Sul Neva dispensano consigli e suggerimenti.

Durante il periodo primaverile ed estive, il giardino ha bisogno di maggiore cura, per cui è anche importante valutare le esigenze idriche per cui è necessario capire quando innaffiarlo e quale momento è maggiormente adeguato.

Gli esperti consigliano anche diversi interventi al terreno, tra cui l’areggiatura e dissodarlo in modo da favorire l’ossigenazione e l’idratazione sia delle piante che della terra. Rimuovere il fogliame e anche altri residui delle piante cadute è una pulizia del giardino da fare in questa occasione perché possa essere ancora più bello.

La cura del giardino darà molte soddisfazioni ma richiederà un lavoro quasi giornaliero, specialmente quando l’erba cresce molto. “Non ci limiteremo a tagliarla ma abbelliremo l’area con decorazioni floreali, realizzando bordure, recinzioni, siepi. Dovremo cercare di mantenere la zona sgombra dalle foglie che cadono dagli alberi e le operazioni di potatura degli arbusti andranno fatte con regolarità”, spiega Paola Montina.

Il giardino può essere anche arredato, con la stessa attenzione che mettiamo nello scegliere il mobilio per la casa. Possiamo mettere un gazebo, delle sedie e addirittura dei divanetti di vimini con i cuscini di stoffa. L’importante è non trasformare il nostro bel giardino in un’area di passaggio continuo. “È importante progettare dei camminamenti per evitare che le persone calpestino l’erba rovinando il manto”, spiegano gli esperti dei Vivai Montina.