Fase 2, Alpitour World lancia una nuova campagna istituzionale

Alpitour World lancia una nuova campagna istituzionale sui principali quotidiani nazionali dal 31 maggio fino al 14 giugno. Il concept si sofferma sul valore più importante emerso durante l’emergenza: l’organizzazione, qualità connaturata al Gruppo e indispensabile per vacanze tutelate in ogni minimo dettaglio anche, e soprattutto, quest’anno.

L’estate è alle porte e l’Italia riprende a sognare le vacanze, pur con le incognite ben note a livello mondiale e nazionale. È per questo che Alpitour World ha pianificato la campagna di comunicazione dedicata all’Italia, sui giornali e sui siti e sui social del Gruppo: l’obiettivo è riprendere il messaggio di vicinanza diffuso a fine aprile, per svilupparne uno nuovo con al centro il valore più importante riscoperto durante l’emergenza, l’organizzazione. Un tratto distintivo che guida l’azienda da 73 anni e che per quest’estate assume un ruolo ancora più rilevante. Proprio da questo concept si sviluppa la campagna di Eggers 2.0, che ha lavorato anche alla prima creatività di aprile. Il copy è semplice e diretto: mai come quest’anno c’è bisogno di vacanze in Italia organizzate al meglio. Una consapevolezza con cui rileggere i soggetti della campagna, anagrammi di parole iconiche legate al mondo dei viaggi: vacanza, relax, spiaggia, divertimento e tavola. Termini facilmente riconoscibili e indissolubilmente legati al turismo che, però, si stagliano sulla pagina con le lettere alla rinfusa, come se fosse passata una folata di vento a scombinare le carte: niente di più affine alla situazione attuale che, in un soffio, ha minato stili di vita e certezze.

Organizzazione, professionalità e volontà di salvaguardare i valori della vacanza hanno anche guidato la task force interna all’azienda, istituita per la realizzazione del protocollo di Gruppo che racchiude l’insieme di procedure adottate dalle singole divisioni. Il documento è stato redatto in conformità alle direttive del DPCM del 26 aprile e alle pubblicazioni con riferimento all’emergenza Covid-19 dell’OMS, del MIT, dell’INAIL, di IATA, ENAC ed EASA, di Federalberghi, Confindustria Alberghi e Assohotel. Vista la moltitudine e la complessità degli attori coinvolti nella filiera turistica, l’intento del Gruppo Alpitour è fornire un vademecum contenente le misure necessarie a tutelare la salute dei clienti e del personale, auspicando che tutti i fornitori terzi ne rispettino le linee guida. Per saperne di più è possibile approfondire sui siti di Alpitour.it, Edenviaggi.it, Neos.it e VOIhotels.com.